Prodotti

SurveyMonkey si presta a gestire qualsiasi caso d'uso ed esigenza. Esplora il prodotto e scopri cosa può fare per te.

Analisi basate sui dati da un leader globale nelle indagini online.

Integrazione con oltre 100 app e plug-in per lavorare meglio.

Moduli online personalizzati per raccogliere dati e pagamenti.

Sondaggi migliori e dati in tempi rapidi grazie all'IA integrata.

Soluzioni mirate per qualsiasi esigenza di ricerca di mercato.

Modelli

Misura soddisfazione e fedeltà al marchio dei tuoi clienti.

Scopri cosa rende felici i clienti per trasformarli in sostenitori.

Acquisisci informazioni utili a migliorare l'esperienza utente.

Raccogli informazioni di contatto da clienti, invitati e altri.

Raccogli e gestisci le adesioni al tuo prossimo evento.

Scopri le preferenze dei partecipanti per migliorare i prossimi eventi.

Scopri come ottenere risultati rafforzando il coinvolgimento.

Raccogli riscontri dai partecipanti per organizzare riunioni migliori.

Usa il feedback dei colleghi per una performance migliore.

Migliora i corsi e i metodi di insegnamento.

Scopri come gli studenti valutano il corso e la sua presentazione.

Scopri cosa pensano i clienti delle tue idee per nuovi prodotti.

Risorse

Linee guida per l'utilizzo di indagini e dei dati raccolti.

Articoli su indagini, suggerimenti per le aziende e tanto altro.

Tutorial e guide pratiche per l'uso di SurveyMonkey.

Come i migliori brand promuovono la crescita con SurveyMonkey.

Sono le domande a determinare le risposte, quindi sceglile con cura! Le domande aperte esplorano, mentre quelle a risposta chiusa limitano: quale tipo di domanda ti può permettere di sfruttare al meglio il potenziale di un questionario?

SurveyMonkey Logo

Sei alla ricerca di fatti e informazioni? L'importante è iniziare con il piede giusto. Il modo in cui poni le domande contribuisce in modo determinante al successo di un'indagine.

Non affrettarti a scrivere le domande del questionario, chiediti come intendi utilizzare le risposte che otterrai. Hai intenzione di porre domande dirette, o magari qualitative? Una volta stabiliti gli obiettivi della tua indagine e le informazioni che desideri raccogliere, sarai in grado di scegliere facilmente i tipi di domande.

Le domande di un questionario possono utilizzare un formato a risposta chiusa o aperta per acquisire informazioni dagli intervistati. Con queste domande è possibile raccogliere feedback da diverse tipologie di interlocutori, tra cui clienti, potenziali clienti, colleghi, amici e familiari.

Nota: una domanda a risposta chiusa prevede un elenco predefinito di opzioni di risposta tra cui scegliere, mentre una domanda aperta offre la possibilità di esprimersi liberamente.

Prima di decidere quali tipi di domande per questionari utilizzare, vediamole nel dettaglio:

L'elenco comprende tutti i migliori tipi di domande utilizzati nelle indagini, quindi ti basterà imparare a usarli per creare sondaggi a regola d'arte!

Di seguito sono riportati alcuni dei tipi di domanda più comunemente utilizzati e come usarli per creare un'indagine di successo. Per vedere come ogni tipo di domanda potrebbe apparire, visita la pagina degli esempi di domande per indagini.

Le domande a scelta multipla sono il tipo di domanda più popolare. Consentono ai rispondenti di selezionare una o più opzioni da un elenco di risposte da te definite; sono intuitive, versatili, forniscono opzioni che si escludono reciprocamente e semplificano la partecipazione al questionario grazie alla presenza di opzioni di risposta predefinite.

Ma forse, soprattutto, consentono di ottenere risposte strutturate che producono dati facili da analizzare.

Le domande a scelta multipla posso avere diversi formati.

La variante più semplice è la domanda a scelta multipla a risposta singola. Le domande a risposta singola utilizzano il formato dei pulsanti di opzione (cerchietti indicanti le opzioni di un elenco) che consente ai rispondenti di selezionare una sola risposta. Sono ideali per le domande binarie, vale a dire domande con scale di valutazione o nominali.

Ecco un esempio di domanda a risposta singola:

Esempio di domanda a risposta singola

Le domande a scelta multipla a più risposte sono in genere accompagnate da caselle di controllo quadrate e consentono ai rispondenti di spuntare tutte le opzioni di risposta pertinenti. Un esempio di questo formato di domanda è: "In quali dei seguenti modi utilizza il nostro prodotto?".

Un comune problema legato all'uso delle domande a scelta multipla è che obbligano i rispondenti a effettuare una scelta da un elenco prestabilito di opzioni di risposta, con la possibilità di distorcere i risultati. Se i rispondenti non trovano un'opzione di risposta pertinente, potrebbero sceglierne una a caso, compromettendo l'integrità dei risultati.

Puoi ovviare a questo problema aggiungendo un campo di commento o un'opzione di risposta "Altro" dopo tutte le opzioni di risposta. In questo modo i rispondenti avranno la possibilità di inserire una risposta personalizzata.

Cerchio di puntini blu racchiusi in uno sfondo metà grigio e metà blu

Invia il tuo sondaggio a un gruppo di persone ampio o ristretto con il nostro panel Audience on-line.

Le domande a scala di valutazione (note anche come domande ordinali) riportano una scala di opzioni di risposta di qualunque tipo (da 0 a 100, da 1 a 10 e così via) e chiedono al rispondente di selezionare il valore numerico che rappresenta meglio la sua risposta.

Le domande Net Promoter Score® sono un ottimo esempio di domande a scala di valutazione. Utilizzano una scala per valutare la propensione dei clienti a raccomandare un prodotto o un servizio.

Aspetto di una domanda Net Promoter Score

Con le domande di classificazione e a scala di valutazione numerica è importante fornire contesto ai rispondenti. Ad esempio, immagina di porre la domanda "Quanto ti piace il gelato?". Senza spiegare il valore dei numeri della scala, una scala di valutazione numerica potrebbe non avere molto senso.

È possibile che tu abbia già incontrato questo tipo domande. Le domande a scala Likert sono le domande del tipo "Concordo/Non concordo" che si trovano spesso nei sondaggi e che servono a valutare le opinioni e le sensazioni degli intervistati.

Le domande a scala Likert offrono una serie di opzioni di risposta che vanno da un estremo all'altro, come da "per niente probabile" a "estremamente probabile", e sono molto efficaci per ottenere feedback specifici. Ad esempio, nelle indagini sui dipendenti spesso si usa una scala Likert per valutare le opinioni o l'orientamento del personale rispetto a vari temi.

Esempio di domanda per questionari sui dipendenti

Se vuoi porre una serie di domande, tutte con le stesse opzioni di risposta, le domande a matrice sono la scelta migliore. Le domande a scala Likert o a scala di valutazione possono funzionare bene come domande a matrice. Queste domande possono semplificare molto il testo del questionario, ma è importante utilizzarle con attenzione: se le matrici sono molto grandi, come quella riportata nell'esempio, saranno difficili da gestire per i rispondenti che utilizzano i dispositivi mobili.

Esempio di domanda a matrice particolarmente complicata

Le domande a tendina sono un modo semplice per mostrare una lunga lista di risposte a scelta multipla ai rispondenti, consentendo loro di scegliere la risposta desiderata da un elenco a scorrimento.

Esempio di domanda a tendina

Tuttavia, mostrare tutte le opzioni di risposta contemporaneamente può essere utile a offrire ai tuoi rispondenti informazioni di contesto sulla domanda. Tienilo presente ogni volta che pensi di utilizzare più di una domanda a tendina nella tua indagine.

Le domande aperte richiedono agli intervistati di digitare la loro risposta in una casella di commento e non forniscono opzioni specifiche preimpostate. Le risposte vengono quindi visualizzate individualmente o tramite strumenti di analisi testuale.

Dal punto di vista dell'analisi dei dati, le domande aperte non sono la scelta migliore. Non è facile quantificare le risposte delle domande aperte, ecco perché le caselle di testo sono più adatte per fornire dati qualitativi. Consentire ai rispondenti di offrire un feedback con parole proprie può aiutarti a scoprire opportunità che altrimenti avresti ignorato. Tuttavia, se cerchi dati da analizzare, è consigliabile condurre una ricerca di marketing quantitativa e utilizzare domande a risposta chiusa.

Suggerimento: abbina le domande a risposta chiusa a quelle aperte per comprendere e trattare meglio i dati quantitativi. Ad esempio, dopo la domanda NPS, puoi chiedere:

Domanda di follow-up, a risposta aperta, relativa a una domanda NPS

Usa le domande per indagini demografiche se ti interessa raccogliere informazioni sul background o sulla fascia di reddito dei tuoi rispondenti. Se utilizzati correttamente all'interno di un questionario, questi tipi di domande ti consentono di conoscere più a fondo il tuo pubblico di destinazione. Le domande demografiche sono strumenti potenti che ti permettono di segmentare i destinatari in base a chi sono e cosa fanno, e di ottenere così dati ancora più dettagliati.

Le classiche domande demografiche consentono di acquisire informazioni come età, genere e occupazione. Possono anche chiedere lo stato civile della persona intervistata:

Esempio di domanda demografica più specifica

Una volta che avrai acquisito familiarità con i tipi di domande per questionari, otterrai velocemente il massimo dai tuoi dati. Sapere quale tipo di domanda utilizzare ti aiuta a concentrarti sulle informazioni più importanti che hai bisogno di ottenere dai tuoi rispondenti. Nel frattempo puoi usare i nostri strumenti di creazione delle indagini che ti aiuteranno a scegliere le domande più adatte.

Le domande di classificazione chiedono ai rispondenti di ordinare le opzioni di risposta in base alle loro preferenze. Ciò ti permette non solo di capire cosa pensano di ogni opzione, ma anche di conoscere la popolarità relativa di ciascuna di esse.

È importante tenere presente che rispondere alle domande di classificazione può richiedere più tempo, quindi evita di usarle se già altri tipi di domande possono fornirti i dati di cui hai bisogno. Inoltre, usale solo se hai la certezza che gli intervistati conoscano bene ogni opzione di risposta. Altrimenti, sarà quasi impossibile ottenere informazioni accurate.

Per esempio, nella domanda che segue, è necessario che i rispondenti conoscano tutte le serie televisive per poterle confrontare.

Domanda di classificazione su serie televisive

Nelle domande con scelta dell'immagine è possibile usare le immagini come opzioni di risposta. Funzionano benissimo se desideri che gli intervistati valutino le qualità visive di qualcosa, come una pubblicità o un logo. Possono inoltre offrire ai rispondenti un momento di pausa dalla lettura.

Esempio di domanda con scelta di immagine

Vuoi ricevere un feedback immediato e istintivo su un'immagine? La domanda con mappa dei clic è ciò che fa per te. Puoi aggiungere un'immagine al sondaggio e chiedere ai partecipanti di cliccare su un punto al suo interno. Ad esempio, potresti chiedere quale articolo su uno scaffale è più accattivante, o quale parte del tuo sito web è più intuitiva.

prodotto - immagine - blog

Devi chiedere ai rispondenti di caricare il loro CV? Una foto? Il loro documento d'identità? Puoi usare i sondaggi per raccogliere tutto ciò che ti serve in formato PDF, PNG o DOC. E una volta ricevute le risposte, puoi scaricare i file senza difficoltà.

Aspetto di una domanda con caricamento file

Con la domanda con barra di scorrimento, i rispondenti hanno la possibilità di valutare un elemento utilizzando una scala numerica. Si tratta di domande interattive, che possono risultare divertenti da rispondere, e che consentono di quantificare il sentiment degli intervistati sia a livello individuale che aggregato.

Esempio di domanda con barra di scorrimento

Le domande con parametri di riferimento non si presentano necessariamente in un formato specifico, ma sono particolari in quanto ti permettono di confrontare i dati raccolti con quelli di altri che hanno posto la stessa domanda.

Le domande con parametri di riferimento sono molto varie e possono essere utilizzate per diversi tipi di pubblico (dipendenti, clienti, ecc.). Per trovarne di adatte alla tua indagine, puoi utilizzare la nostra banca delle domande o uno dei nostri modelli di questionario. Tutte le domande che presentano un'icona con un piccolo grafico a barre in alto sono domande con parametri di riferimento.

Domanda NPS con parametri di riferimento

Ora che conosci le varie tipologie di domande, puoi iniziare a creare il tuo questionario! Ecco alcuni consigli preliminari:

Creare un sondaggio efficace non è complicato, quindi non perderti d'animo. Ne puoi elaborare uno in pochi minuti scegliendo tra centinaia di modelli gratuiti creati dai nostri esperti e specialisti d'indagine.

Se invece preferisci crearne uno da zero, puoi usare la nostra banca delle domande dove troverai domande preconfigurate che possono aiutarti a ottenere le risposte di cui hai bisogno. In entrambi i casi, otterrai un questionario che, secondo i nostri esperti in metodologia, ti fornirà risultati imparziali.

Vuoi condurre le tue indagini anche su dispositivi mobili? Circa 3 persone su 10 che partecipano a indagini SurveyMonkey negli Stati Uniti lo fanno dal loro smartphone o tablet. Qui troverai un breve elenco delle diverse domande di indagine che potresti porre e del relativo formato da utilizzare per garantire che la tua indagine sia ottimizzata per i dispositivi mobili.

  • Usa prevalentemente domande a scelta multipla
  • Limita il numero di domande per pagina
  • Crea questionari il più possibile brevi per limitare gli abbandoni
  • Rendi obbligatorio rispondere solo alle domande più importanti
  • Semplifica al massimo la formattazione del questionario, evita di usare barre di scorrimento o loghi per occupare il minor spazio possibile
  • Evita l'uso di immagini che occupano spazio prezioso sui piccoli schermi
  • Testa il questionario su vari modelli di dispositivi mobili
  • Mantieni l'URL dell'indagine breve e di facile lettura, in modo che possa essere inserito ovunque

È sempre utile chiedere a qualcuno di rivedere il nostro lavoro e questo vale anche per questionari e sondaggi.

Prima di inviarlo, condividi il tuo questionario con colleghi, amici, familiari o chiunque sia interessato al suo successo. Chissà, magari possono aiutarti a individuare errori o aspetti da migliorare.

È importante sapere quale tipo di domanda utilizzare e quando. Una volta che avrai acquisito familiarità con i diversi tipi di domande, sarai in grado di concentrarti su quello che vuoi davvero sapere dai tuoi rispondenti e potrai ottenere così dati ancora più significativi.

Modelli d'indagine sulla soddisfazione dei clienti

Risparmia tempo e sviluppa grandi idee grazie a uno dei nostri modelli gratuiti di indagine sulla soddisfazione dei clienti. Ottieni subito il feedback di cui hai bisogno.

Scopri come Box sostiene il suo team con i dati sui clienti

Scopri come Box si serve di SurveyMonkey per ottenere una panoramica completa del percorso del cliente e raccogliere il feedback in un unico luogo.

Potenzia il tuo brand con storie di successo e testimonianze dei clienti

Cogli storie e testimonianze direttamente dai clienti e trasforma il feedback in casi di studio, testimonianze e recensioni per alimentare vendite e marketing.

Come misurare la soddisfazione dei clienti con il punteggio CSAT

Essere in grado di misurare la soddisfazione dei clienti garantisce il successo. Scopri come farlo con le indagini CSAT.

SurveyMonkey può aiutarti a creare questionari e condurre indagini guidandoti nella scelta dei tipi di domande migliori per le tue esigenze.