Prodotti

SurveyMonkey si presta a gestire qualsiasi caso d'uso ed esigenza. Esplora il prodotto e scopri cosa può fare per te.

Analisi basate sui dati da un leader globale nelle indagini online.

Integrazione con oltre 100 app e plug-in per lavorare meglio.

Moduli online personalizzati per raccogliere dati e pagamenti.

Sondaggi migliori e dati in tempi rapidi grazie all'IA integrata.

Soluzioni mirate per qualsiasi esigenza di ricerca di mercato.

Modelli

Misura soddisfazione e fedeltà al marchio dei tuoi clienti.

Scopri cosa rende felici i clienti per trasformarli in sostenitori.

Acquisisci informazioni utili a migliorare l'esperienza utente.

Raccogli informazioni di contatto da clienti, invitati e altri.

Raccogli e gestisci le adesioni al tuo prossimo evento.

Scopri le preferenze dei partecipanti per migliorare i prossimi eventi.

Scopri come ottenere risultati rafforzando il coinvolgimento.

Raccogli riscontri dai partecipanti per organizzare riunioni migliori.

Usa il feedback dei colleghi per una performance migliore.

Migliora i corsi e i metodi di insegnamento.

Scopri come gli studenti valutano il corso e la sua presentazione.

Scopri cosa pensano i clienti delle tue idee per nuovi prodotti.

Risorse

Linee guida per l'utilizzo di indagini e dei dati raccolti.

Articoli su indagini, suggerimenti per le aziende e tanto altro.

Tutorial e guide pratiche per l'uso di SurveyMonkey.

Come i migliori brand promuovono la crescita con SurveyMonkey.

Scopri uno dei modi più affidabili per misurare opinioni, percezioni e comportamenti da utilizzare nella tua prossima indagine.

SurveyMonkey Logo

Hai mai risposto a una domanda in cui ti veniva chiesto quanto fossi d'accordo o in disaccordo su qualcosa?

Questo tipo di domanda è denominato "a scala Likert". Le scale Likert vengono utilizzate nel misurare atteggiamenti e opinioni la cui sfumatura non sarebbe rintracciabile attraverso domande che prevedono quale risposta un semplice "sì" o "no".

Esplora le caratteristiche di una domanda Likert, trova esempi, comprendi quando usare questo strumento e scopri come implementarlo nelle tue indagini.

Per comprendere la scala di valutazione Likert, è innanzitutto necessario sapere che cos'è una scala di valutazione.

Una scala di valutazione è costituita da un insieme di opzioni di risposta, numeriche o verbali, che comprendono una gamma di opinioni su un argomento. Fa sempre parte di una domanda a risposta chiusa, ovvero una domanda che offre a chi è intervistato una serie di opzioni di risposta preconfigurate.

Che cos'è dunque una domanda di indagine a scala Likert? È una domanda che utilizza una scala a 5 o 7 punti, a volte chiamata scala di soddisfazione, compresa fra due opposti estremi. In genere, la domanda di indagine a scala Likert include un'opzione moderata o neutra.

Le scale Likert (dal nome del loro ideatore, il sociologo americano Rensis Likert) sono abbastanza popolari perché offrono uno dei modi più affidabili per misurare le opinioni, le percezioni e i comportamenti.

Rispetto alle domande binarie, che prospettano due sole opzioni di risposta, le domande di tipo Likert forniscono un feedback più granulare, permettendo di capire se la qualità del prodotto è "appena sufficiente" o invece "eccellente". Inoltre, le domande Likert possono aiutarti a valutare se un recente evento aziendale ha lasciato i dipendenti "molto soddisfatti", "piuttosto insoddisfatti" o semplicemente indifferenti.

Questo metodo ti permetterà di scoprire le diverse sfumature di un'opinione, potenzialmente facendo la differenza nell'interpretazione del feedback ricevuti. Inoltre, può anche aiutarti a individuare le aree in cui migliorare il servizio o il prodotto.

in-article-cta

Raccogli le opinioni del mercato con il nostro panel per le indagini on-line

Le valutazioni tramite scala Likert sono strutturate in modo da fornire informazioni quantificabili che facilitano l'analisi dei dati. Agli intervistati viene inoltre proposta una serie di risposte più specifiche su cosa pensano di un determinato prodotto o servizio.

Un vantaggio enorme della scala Likert è che può aiutarti a evitare alcune delle insidie più comuni nella progettazione delle indagini, come la creazione di domande troppo ampie che potrebbero mettere in difficoltà i rispondenti. Il senso di frustrazione potrebbe di conseguenza indurli a rispondere troppo rapidamente, rovinando la qualità dei dati.

I progettisti di indagini che a volte hanno poco tempo a disposizione ricorrono ai tipi di domande a più ampio spettro, come "sì/no", "Seleziona tutto", domande aperte, di classificazione o matrice, come una sorta di scorciatoia.

Come regola generale, nella maggior parte di questi scenari dovrebbero affidarsi a uno strumento collaudato come la scala Likert, per mantenere i rispondenti più concentrati e soddisfatti del linguaggio semplice e diretto usato.

È importante fare in modo che ogni serie di domande nell'indagine sia focalizzata sullo stesso argomento. Alla fine, questo ti aiuterà a ottenere risultati più accurati. Quando infatti arriverà il momento di fornire un resoconto sui dati, vorrai analizzare un punteggio che riassume i risultati ottenuti con alcune domande.

Ad esempio, potresti porre questa domanda iniziale:

"Quanto si ritiene soddisfatto/a o insoddisfatto/a della qualità della cena servita stasera?"

La domanda di follow-up successiva potrebbe essere:

"Quanto si ritiene soddisfatto/a o insoddisfatto/a della qualità degli antipasti serviti stasera?"

"Quanto si ritiene soddisfatto/a o insoddisfatto/a della qualità del piatto principale servito stasera?"

"Quanto si ritiene soddisfatto/a o insoddisfatto/a della qualità dei dolci serviti stasera?"

Questa invece è una domanda che dovresti inserire in un'altra sezione dell'indagine:

"Quanto si ritiene soddisfatto/a o insoddisfatto/a del servizio di guardaroba di stasera?"

Raggruppando le domande su un particolare argomento (la "Qualità del cibo", in questo caso) e sommando i valori delle relative risposte, si potrà misurare in modo più affidabile l'orientamento dei rispondenti nei confronti dello specifico prodotto, servizio o evento.

Le domande a scala Likert possono essere usate in varie tipologie di sondaggi, sia per scoprire cosa pensano i dipendenti del loro lavoro che per conoscere l'opinione dei clienti su un prodotto.

Il tipico sondaggio sulla soddisfazione dei clienti utilizza una scala ordinale per permettere agli intervistati di classificare le loro opinioni. Ad esempio, con una scala Likert a 5 punti è possibile chiedere ai clienti di indicare in quale misura concordano con un'affermazione, partendo dal livello massimo fino a quello minimo, con un'opzione neutra intermedia.

Le risposte su scala Likert per la valutazione del servizio clienti sono estremamente flessibili e possono essere utilizzate per misurare una varietà di aspetti: dal consenso, alla soddisfazione, alla frequenza e alla disponibilità. Ad esempio, se ti interessa conoscere la frequenza con cui i clienti utilizzano il tuo portale di assistenza on-line, potresti utilizzare risposte incentrate sulla frequenza, come Mai, Raramente, Qualche volta, Spesso, Frequentemente. Di seguito è riportato un esempio di scala Likert impiegata per misurare la "soddisfazione" dei rispondenti nei confronti del servizio clienti:

Complessivamente, quanto sei soddisfatto/a o insoddisfatto/a della nostra azienda?

  • Molto soddisfatto/a
  • Abbastanza soddisfatto/a
  • Né soddisfatto/a né insoddisfatto/a
  • Abbastanza insoddisfatto/a
  • Molto insoddisfatto/a

Le domande a scala Likert possono anche essere un utile strumento di verifica del sentiment dei dipendenti. Adattando la stessa scala a 5 punti a questioni riguardanti il personale, le aziende possono tenere sotto controllo il coinvolgimento e lo stato d'animo dello staff. Ad esempio, possono scoprire in quale misura i dipendenti sono informati sulle risorse disponibili, quanto conoscono le direttive in materia informatica o quanto spesso utilizzano o sfruttano i nuovi strumenti. Le domande a scala Likert possono anche aiutare le aziende a individuare una tendenza centrale, ovvero a misurare il livello di consenso del dipendente medio nei confronti di una determinata questione. Ecco un esempio:

Sono soddisfatto/a degli investimenti fatti dalla mia organizzazione nell'istruzione:

  • Concordo in pieno
  • Concordo
  • Né d'accordo né in disaccordo
  • Non concordo
  • Non concordo affatto

Chi opera nel marketing e all'organizzazione di eventi può utilizzare una scala Likert a 5 punti per raccogliere preziosi feedback sulla riuscita dei loro progetti. Un sondaggio post-evento può utilizzare una serie di domande a scala Likert per valutare l'esperienza complessiva dell'evento o sondarne diversi aspetti, come la probabilità che i partecipanti ritornino o l'importanza della location. Ecco, ad esempio, una domanda a scala Likert sul valore dei contenuti di un evento:

Quanto sono stati utili i contenuti presentati durante l'evento aziendale?

  • Estremamente utile
  • Molto utile
  • Abbastanza utile
  • Non tanto utili
  • Per nulla utile

La varietà di domande di indagine esistenti è enorme. Come è possibile stabilire quando è opportuno usare le domande a scala Likert?

Le scale Likert sono perfette per approfondire un argomento specifico e sondare (in modo più dettagliato) l'opinione delle persone. Puoi prenderle in considerazione ogni volta che devi scoprire di più su:

  • Cosa pensano le persone di un nuovo prodotto.
  • Cosa pensa il tuo team di un recente sviluppo in ufficio.
  • Cosa pensano i clienti del servizio di assistenza dell'azienda.
  • Quanto successo ha riscosso il tuo evento tra i partecipanti,

o su qualsiasi altro aspetto per cui sia necessario misurare il sentiment in merito a qualcosa di specifico e desideri un maggiore livello di dettaglio nelle risposte.

Per usare una terminologia ancora più tecnica, il livello di dettaglio più profondo è ciò che le persone esperte di indagini chiamano "varianza". A una varianza più alta corrisponde un maggiore livello di dettaglio delle sfumature di pensiero di una persona.

in-article-cta

SurveyMonkey Genius ti aiuta a creare rapidamente le tue indagini con maggiore efficacia; basta scegliere un tipo di risposta per aggiungere automaticamente una serie di opzioni di risposta precompilate alla tua domanda.

Le domande di tipo Likert devono essere formulate correttamente per evitare confusione e aumentarne l'efficacia. Se stai raccogliendo dati sul grado di soddisfazione nei confronti del servizio di un ristorante, specifica se intendi il servizio al guardaroba, quello di chi serve al tavolo o del/della titolare. O magari al servizio in generale. Stai chiedendo se il cliente è rimasto soddisfatto della velocità del servizio, della cortesia del personale o della qualità del cibo e delle bevande? In conclusione: più le tue domande saranno specifiche, maggiore sarà la possibilità di ottenere risposte utili.

Se poni domande di tipo concettuale, devi assicurarti che le persone capiscano esattamente cosa intendi. Le opzioni di risposta devono includere parole descrittive facilmente comprensibili. È necessario evitare equivoci nella gerarchizzazione delle valutazioni: "abbastanza" è maggiore o minore di "un po'"? È consigliabile iniziare dagli estremi ("estremamente", "per niente"), definire il punto intermedio della scala che rappresenti un parere moderato ("moderatamente") o neutrale ("né d'accordo né in disaccordo") e quindi usare termini molto chiari, come "molto" e "leggermente", per il resto delle opzioni.

Vuoi una domanda la cui risposta possa ricadere ai due lati opposti della neutralità, tipo "amore" e "odio", o in cui la gamma di risposte possibili vada da "nessuno" al grado massimo? Nella maggior parte dei casi, è preferibile quest'ultima, ovvero la scala unipolare. Ad esempio, è meglio utilizzare una scala che vada da "con estremo coraggio" a "senza alcun coraggio", piuttosto che da "con estrema sfrontatezza" a "con estrema timidezza". Perché? Per le persone è semplicemente più facile riflettere su scale unipolari e puoi avere la certezza che un'estremità sia l'esatto opposto dell'altra, rendendo la scala anche metodologicamente più affidabile.

Le affermazioni comportano un rischio implicito: la maggior parte delle persone tenderà ad essere d'accordo piuttosto che in disaccordo con esse, perché gli esseri umani tendono a essere cortesi e rispettosi. Si tratta di un fenomeno denominato distorsione della risposta per acquiescenza. È quindi più efficace porre una domanda piuttosto che partire da una affermazione.

  1. Assicura la chiarezza. Le scale che utilizzano solo numeri anziché parole come opzioni di risposta possono mettere in difficoltà i rispondenti, che potrebbero non capire quale estremo dell'intervallo sia positivo e quale negativo.
  2. Scegli un numero dispari. Le scale con un numero dispari di valori presentano un punto intermedio. Quante opzioni è necessario fornire? Chi risponde ha difficoltà a esprimere il proprio punto di vista su una scala di più di sette valori. Se fornisci più di sette opzioni di risposta, è probabile che le persone inizino a scegliere le risposte in modo casuale, rendendo i dati privi di significato. La nostra esperienza suggerisce l'impiego di cinque punti per una scala unipolare e sette punti per una bipolare.
  3. Mantieni la continuità. Le opzioni di risposta in una scala devono essere equamente distanziate l'una dall'altra. Ciò può risultare difficile se si utilizzano espressioni verbali anziché numeri, quindi assicurati che il significato delle parole utilizzate sia chiaro.
  4. Verifica che sia completa. Le scale devono coprire l'intera gamma di risposte. Se in una domanda si chiede quanto sia stato veloce il servizio al tavolo e le risposte vanno da "estremamente veloce" a "moderatamente veloce", gli intervistati che ritengono che sia stato lento non sapranno quale risposta scegliere.
  5. Scegli la logica. Utilizza la logica di salto per far risparmiare un po' di tempo a chi risponde. Supponiamo, ad esempio, che tu voglia chiedere ai clienti quanto hanno apprezzato il tuo ristorante e ottenere quindi maggiori informazioni solo se non sono stati soddisfatti. In questo caso, grazie alla logica di domanda, solo chi non ha espresso soddisfazione passerà a una domanda che chiede suggerimenti per migliorare.

Probabilmente conoscevi le domande su scala Likert da molto tempo, anche se non avevi mai sentito questo nome. Ora sai anche come migliorarne l'efficacia in modo da aggiungere un livello di sfumatura maggiore alle domande chiave delle tue indagini.

Ottieni le migliori informazioni possibili personalizzando una scala di valutazione Likert nel tuo prossimo sondaggio. Con SurveyMonkey, puoi abbonarti a piani alla portata di qualsiasi budget. Registrati subito.

Elenco dei toolkit

Scopri i nostri toolkit, progettati per aiutarti a sfruttare i feedback per il tuo ruolo o settore.

Scopri le funzioni di SurveyMonkey Enterprise

Gestione del feedback su vasta scala con le funzioni di sicurezza, gli standard di privacy e conformità e le integrazioni di dati di SurveyMonkey.

Scopri come i migliori brand promuovono la crescita con SurveyMonkey

Unisciti ai migliori brand che usano SurveyMonkey per creare prodotti ed esperienze vincenti in grado di favorire la crescita.

Alimenta la tua strategia del marchio sfruttando le informazioni puntuali acquisite con il monitoraggio del marchio

I nostri sondaggi per gestire la salute del tuo brand, aumentarne la notorietà e svilupparne la percezione. Registrati gratis e provali oggi stesso.

Usa i modelli di questionario di SurveyMonkey
per ottenere il feedback di cui hai bisogno