Prodotti

SurveyMonkey si presta a gestire qualsiasi caso d'uso ed esigenza. Esplora il prodotto e scopri cosa può fare per te.

Analisi basate sui dati da un leader globale nelle indagini online.

Integrazione con oltre 100 app e plug-in per lavorare meglio.

Moduli online personalizzati per raccogliere dati e pagamenti.

Sondaggi migliori e dati in tempi rapidi grazie all'IA integrata.

Soluzioni mirate per qualsiasi esigenza di ricerca di mercato.

Modelli

Misura soddisfazione e fedeltà al marchio dei tuoi clienti.

Scopri cosa rende felici i clienti per trasformarli in sostenitori.

Acquisisci informazioni utili a migliorare l'esperienza utente.

Raccogli informazioni di contatto da clienti, invitati e altri.

Raccogli e gestisci le adesioni al tuo prossimo evento.

Scopri le preferenze dei partecipanti per migliorare i prossimi eventi.

Scopri come ottenere risultati rafforzando il coinvolgimento.

Raccogli riscontri dai partecipanti per organizzare riunioni migliori.

Usa il feedback dei colleghi per una performance migliore.

Migliora i corsi e i metodi di insegnamento.

Scopri come gli studenti valutano il corso e la sua presentazione.

Scopri cosa pensano i clienti delle tue idee per nuovi prodotti.

Risorse

Linee guida per l'utilizzo di indagini e dei dati raccolti.

Articoli su indagini, suggerimenti per le aziende e tanto altro.

Tutorial e guide pratiche per l'uso di SurveyMonkey.

Come i migliori brand promuovono la crescita con SurveyMonkey.

ContattaciAccedi
ContattaciAccedi

Scale di valutazione delle indagini: elenchi numerati e con parole a confronto

Saper creare scale di valutazione corrette è l'abilità che separa gli esperti in progettazione di indagini dai dilettanti. Le scale di valutazione consentono al ricercatore di misurare le opinioni e i comportamenti dei rispondenti in modo quantitativo. Se le scale non vengono definite in modo corretto, le informazioni raccolte potrebbero contenere distorsioni e avere un impatto negativo sui risultati dell'indagine.

In questo articolo, verranno analizzati le differenze, i punti di forza e le debolezze dell'uso della scala di valutazione numerata (ad es. 1-10) e della scala di valutazione con parole (ad. es. Molto improbabile/Molto probabile). Entrambe sono estremamente utili a loro modo e sono comunemente utilizzate nelle moderne indagini on-line.

Vuoi conoscere gli altri tipi di formati di domanda che offriamo? Dai un'occhiata alla nostra pagina di panoramica delle domande per scoprire di più!

La scala numerata è una forma di misurazione delle indagini universalmente accettata. In una domanda con scala numerata, il numero selezionato indicherà il grado di intensità dell'opinione del rispondente.

Il principale punto di forza della scala numerata è la sua semplicità. Quando si conduce un'indagine su scala internazionale o su popolazioni con un basso livello di istruzione, a volte è difficile prevedere come una domanda possa essere fraintesa. Tuttavia, quasi tutte le culture del mondo hanno familiarità con il sistema numerico standard e hanno già avuto modo di vedere una scala di valutazione da 1 a 10.

Un altro grande punto di forza della scala numerata è che facilita l'esecuzione delle analisi statistiche. Con la semplice numerazione delle opzioni, l'etichetta di ogni categoria può rappresentare lo stesso valore del proprio punteggio, il che significa che non è necessario codificare le informazioni prima di analizzare i numeri. Viceversa, una scala con parole richiede prima la codifica delle risposte nei valori del relativo punteggio, quindi l'analisi statistica del ricercatore e infine l'interpretazione del significato dei numeri risultanti secondo la scala con parole.

Inoltre, la scala numerata offre al ricercatore la possibilità di richiedere una risposta più precisa. Le scale con parole tendono a confondere i rispondenti se includono più di sette categorie tra cui scegliere; con un elenco numerato, invece, il ricercatore può rendere una scala lunga quanto desidera senza correre questo rischio.

Sfortunatamente, il principale difetto della scala numerata è che è molto soggettiva. Un punteggio uguale a 5 su una scala da 1 a 10 potrebbe significare buono per un rispondente e sufficiente per un altro. Inoltre, alcune persone trovano molto più difficile di altre giustificare la scelta di una categoria all'estremità della scala. Ne consegue che rispondenti con la stessa opinione potrebbero potenzialmente selezionare categorie diverse, creando una fonte di errore di risposta nell'indagine che a sua volta renderà difficile qualificare l'opinione effettivamente rappresentata dai dati risultanti.

Per evitare questo problema, è utile aggiungere dei descrittori nel testo della domanda o alle estremità della scala numerata. I rispondenti avranno così un'idea più chiara di ciò che la scala rappresenta e i ricercatori potranno definire più accuratamente il significato dei dati che stanno raccogliendo.

Come per la scala numerata, anche la scala con parole fornisce un elenco di categorie con punteggio tra cui il rispondente può scegliere. Tuttavia la scala con parole, anziché definire ogni categoria in base al valore del suo punteggio, utilizza una descrizione che indica che cosa rappresenta ogni categoria.

I valori dei punteggi sono personalizzabili, ma in genere sono i seguenti:

  • Molto soddisfatto = 5
  • Soddisfatto = 4
  • Né soddisfatto né insoddisfatto = 3
  • Insoddisfatto = 2
  • Molto insoddisfatto = 1
  • N/A = Risposta nulla

Il pregio più grande di una scala con parole è la descrizione che fornisce al rispondente per ogni categoria della domanda. I rispondenti possono interiorizzare i loro sentimenti sull'argomento e decidere quale etichetta rappresenta meglio la loro opinione. Le etichette di parole consentono inoltre ai rispondenti di sapere esattamente come verranno interpretate le loro risposte.

La scala con parole non solo aiuta a descrivere ogni categoria, ma consente al ricercatore di presentare i risultati in modo assolutamente fedele alle opinioni dei rispondenti. Ad esempio, se il 20% dei rispondenti scegliesse 5 su una scala da 1 a 5, il ricercatore non sarebbe comunque in grado di qualificare tale punteggio a parole. Se invece il 20% delle persone rispondesse "Molto soddisfatto", il ricercatore potrebbe dichiarare con certezza che il 20% delle persone oggetto dello studio è molto soddisfatto. In una scala con parole è sempre presente un certo elemento di soggettività, perché alcuni rispondenti sono più generosi di altri nelle loro valutazioni, ma per lo meno ciascun punteggio ha lo stesso significato per i rispondenti e il ricercatore.

Un altro punto di forza della scala con parole è la flessibilità dei suoi punteggi. Grazie alle etichette di testo, il ricercatore è libero di assegnare alle categorie i punteggi e le etichette che preferisce senza confondere il rispondente. La scala può anche essere sbilanciata, con punteggi che potrebbero avere un aspetto simile a questo:

  • Davvero bene = 10
  • Molto bene = 8
  • Bene = 6
  • Non male = 5
  • Male = 3
  • Malissimo = 0

Anche se si tratta di un sistema di valutazione complesso, il rispondente deciderà quale categoria selezionare basandosi esclusivamente sulla fraseologia indicata da ciascuna opzione, lasciando che il ricercatore sia libero di scegliere il punteggio desiderato senza paura di creare confusione.

Il difetto evidente delle scale con parole è che potrebbero essere difficili da capire se i rispondenti non conoscono bene la lingua in cui sono formulate. Inoltre, le etichette testuali obbligano i rispondenti a scegliere tra le categorie predefinite dal ricercatore, impedendo loro di esprimersi liberamente. Questo rischio di distorsione dell'indagine può essere evitato efficacemente sia utilizzando le prove sperimentali, che sono progettate per verificare che i rispondenti si sentano a loro agio nel rispondere alle tue domande con scala di valutazione, sia aggiungendo una categoria di rifiuto o impossibilità a rispondere come "N/A", "Non sicuro" o "Non so".

Inoltre, una scala con parole è limitata dal punto di vista del numero di categorie che può includere. Come accennato in precedenza, più di sette categorie confonderanno e metteranno in difficoltà molti rispondenti. Questo ostacola il livello di precisione che una scala con parole può offrire rispetto a una scala numerata.

Ora che hai letto questo articolo, non avrai più problemi a scegliere le scale di valutazione più adatte alle tue indagini!

Elenco dei toolkit

Scopri i nostri toolkit, progettati per aiutarti a sfruttare i feedback per il tuo ruolo o settore.

Linee guida per la conduzione di indagini

Scopri le nostre linee guida per ottenere il massimo dalla tua prossima indagine. Puoi iniziare oggi stesso, GRATIS!

Raccogli informazioni di contatto essenziali con i moduli di contatto online

Create customizable contact forms and easily add them to your website. Or use one of our pre-filled templates to grow your business faster.

Crea e personalizza moduli di candidatura online in tutta semplicità

Usa i nostri modelli gratuiti per creare e personalizzare moduli di candidatura, distribuirli rapidamente e collaborare con il team in tempo reale.