Prodotti

SurveyMonkey si presta a gestire qualsiasi caso d'uso ed esigenza. Esplora il prodotto e scopri cosa può fare per te.

Analisi basate sui dati da un leader globale nelle indagini online.

Integrazione con oltre 100 app e plug-in per lavorare meglio.

Moduli online personalizzati per raccogliere dati e pagamenti.

Sondaggi migliori e dati in tempi rapidi grazie all'IA integrata.

Soluzioni mirate per qualsiasi esigenza di ricerca di mercato.

Modelli

Misura soddisfazione e fedeltà al marchio dei tuoi clienti.

Scopri cosa rende felici i clienti per trasformarli in sostenitori.

Acquisisci informazioni utili a migliorare l'esperienza utente.

Raccogli informazioni di contatto da clienti, invitati e altri.

Raccogli e gestisci le adesioni al tuo prossimo evento.

Scopri le preferenze dei partecipanti per migliorare i prossimi eventi.

Scopri come ottenere risultati rafforzando il coinvolgimento.

Raccogli riscontri dai partecipanti per organizzare riunioni migliori.

Usa il feedback dei colleghi per una performance migliore.

Migliora i corsi e i metodi di insegnamento.

Scopri come gli studenti valutano il corso e la sua presentazione.

Scopri cosa pensano i clienti delle tue idee per nuovi prodotti.

Risorse

Linee guida per l'utilizzo di indagini e dei dati raccolti.

Articoli su indagini, suggerimenti per le aziende e tanto altro.

Tutorial e guide pratiche per l'uso di SurveyMonkey.

Come i migliori brand promuovono la crescita con SurveyMonkey.

Scopri quando usare le domande aperte e quelle a risposta chiusa per ottenere le informazioni di cui hai bisogno prima di decidere il prossimo passo.

SurveyMonkey Logo

Scegliere in modo efficace se utilizzare le domande a risposta chiusa o le domande a risposta aperta è un presupposto per creare questionari on-line di successo.

Prima di scoprire come si utilizzano, iniziamo col definirle:

Una domanda a risposta chiusa consente ai rispondenti di scegliere un'opzione di risposta tra quelle predefinite, mentre una domanda a risposta aperta chiede ai rispondenti di fornire un feedback con parole loro.

Vediamo più da vicino entrambi i tipi di domande, esaminiamone i vantaggi e gli svantaggi e scopriamo quando utilizzarle. Iniziamo subito!

Esistono diversi tipi di domande chiuse, tra cui a scelta multipla, a tendina, con caselle di spunta e di classificazione. Questi tipi di domande non consentono ai rispondenti di fornire risposte esclusive o imprevedibili, bensì li obbligano a scegliere da un elenco di opzioni predefinite. È un po' come offrire a qualcuno spaghetti o hamburger per cena anziché chiedergli che cosa gradirebbe mangiare.

Le domande a risposta chiusa sono più facili da completare rispetto alle domande aperte perché i rispondenti possono semplicemente scegliere tra tutte le possibili opzioni anziché dover pensare a una risposta.

Quindi, se ciò che stai chiedendo nel tuo sondaggio non interessa particolarmente ai rispondenti, propendi per le domande a risposta chiusa. In questo modo, offrirai un modo semplice di rispondere al questionario, ottenendo un tasso di completamento più alto.

Se stai cercando dati statisticamente significativi, le domande a risposta chiusa sono la scelta ideale. Tornando al nostro esempio di prima, l'utilizzo di una domanda a risposta chiusa può aiutarti a ottenere statistiche come: il 70% dei rispondenti vuole mangiare gli spaghetti a cena contro il 30% che preferisce gli hamburger.

Le domande a risposta chiusa sono di natura conclusiva in quanto sono progettate per creare dati facilmente quantificabili. Il fatto che domande di questo tipo siano facili da codificare le rende particolarmente utili quando si tenta di dimostrare la significatività statistica dei risultati di un'indagine. Inoltre, le informazioni acquisite tramite le domande a risposta chiusa consentono ai creatori di indagini di ricerca di dividere i rispondenti in gruppi in base alle opzioni che hanno selezionato.

Questo significa che le domande a risposta chiusa consentono di condurre studi demografici. Quali sono i vantaggi?

Supponiamo che il manager di un negozio di abbigliamento di marca ritenga che vi siano alcuni tipi di persone più inclini di altri a visitare il suo negozio e a effettuare acquisti. Per individuare le fasce di pubblico più propense a diventare clienti, il manager potrebbe progettare un questionario da sottoporre a tutti i visitatori del negozio. Il questionario potrebbe iniziare con domande a risposta chiusa su genere, età, posizione lavorativa e qualsiasi altra informazione demografica d'interesse, a cui potrebbero far seguito domande sulla frequenza con cui visitano il negozio e quanto spendono all'anno. Poiché tutte le domande sono a risposta chiusa, il manager potrebbe facilmente quantificare le risposte e determinare il profilo del suo cliente tipo. In questo caso, potrebbe scoprire che i suoi clienti più assidui sono studentesse di età compresa tra i 18 e i 25 anni. Questo dato potrebbe essere il punto di partenza per avviare un piano d'azione su come soddisfare al meglio questa nicchia oppure per rivolgersi ad altri target demografici.

Lo svantaggio principale delle domande a risposta chiusa è che, prima di crearle, è necessario avere già un'idea chiara dell'argomento delle domande e di come queste si collegano all'oggetto generale della ricerca. Senza questa consapevolezza, le domande a risposta chiusa porteranno a un numero di opzioni di risposta insufficiente, a domande che non riflettono adeguatamente lo scopo della ricerca e a informazioni limitate o errate.

Indicazione di un mercato specifico su un globo terrestre

Invia il tuo sondaggio a un gruppo di persone ampio o ristretto con il nostro panel Audience on-line.

Ad esempio, se chiedessi "Va al lavoro in auto, in autobus o a piedi?", ometterei involontariamente altre opzioni come il carpooling, la bicicletta o qualsiasi altro mezzo di trasporto a cui non ho pensato. Farei invece meglio a utilizzare una domanda a risposta aperta del tipo "In che modo si reca al lavoro?" per conoscere tutti i diversi tipi di risposta prima di forzare la selezione sulla base di un elenco di opzioni.

Le domande aperte sono di natura esplorativa e offrono preziosi dati qualitativi. Sostanzialmente, forniscono ai ricercatori l'opportunità di ottenere informazioni approfondite su un argomento con cui non hanno familiarità. Ma, data la loro natura qualitativa, queste domande non forniscono la significatività statistica necessaria per arrivare a conclusioni definitive.

Le domande aperte richiedono ai rispondenti di esprimere il loro pensiero critico e la loro opinione incondizionata, pertanto sono perfette per i creatori di indagini di ricerca che desiderano ottenere informazioni da esperti in una determinata disciplina con cui non hanno familiarità. Ad esempio, se volessi conoscere la storia dell'antica Cina (di cui so molto poco), potrei creare la mia indagine per un gruppo selezionato di storici specializzati in storia cinese. Includerei quindi nella mia indagine domande aperte generiche destinate a ricevere grandi quantità di informazioni, offrendo agli addetti ai lavori la libertà di dimostrare le loro conoscenze.

Le domande aperte possono essere utili per indagini mirate a un piccolo gruppo di persone, in quanto non richiedono analisi statistiche complesse e, in virtù della loro natura qualitativa, consentono di ottenere un input più prezioso da ciascun rispondente. È fondamentale, comunque, che il gruppo sia abbastanza piccolo da consentire al creatore dell'indagine di leggere ogni singola risposta e riflettere sulle informazioni fornite. Prendiamo come esempio un supervisore interessato a conoscere il feedback sulle prestazioni dal suo team di sei dipendenti. Per ottenere risultati più significativi, dovrebbe utilizzare domande che consentano ai dipendenti di rispondere liberamente piuttosto che domande a risposta chiusa che limiterebbero le loro risposte.

Come indicato nella sezione sulle domande a risposta chiusa, una ricerca conclusiva di solito richiede l'esecuzione di una ricerca preliminare per definire la finalità della ricerca, la struttura dell'indagine e le domande appropriate. Con le domande aperte, il creatore di un'indagine può scoprire una varietà di opinioni e comportamenti tra i rispondenti di cui non era a conoscenza. È quindi estremamente vantaggioso utilizzare le domande aperte al fine di ottenere le informazioni necessarie per successive ricerche quantitative.

Di solito, verso la fine di un questionario, breve o complesso che sia, è buona prassi includere una domanda a risposta libera per i commenti. Questo è ancora più consigliabile se l'indagine include domande a risposta chiusa su atteggiamenti, opinioni o comportamenti. Utilizzando le domande a risposta chiusa, obblighi i partecipanti a scegliere da un elenco definito di opzioni di risposta, senza dar loro la possibilità di condividere altre informazioni o commenti. Aggiungendo una casella di commento, mostri ai tuoi rispondenti il rispetto che meritano per aver dedicato tempo per partecipare alla tua indagine.

Le domande aperte presentano anche qualche svantaggio. Sebbene le risposte dei partecipanti alle indagini siano quasi sempre migliori da un punto di vista qualitativo, elaborare le informazioni raccolte può a volte risultare arduo. Questo è il motivo per cui le domande aperte sono più efficaci per gli studi su piccoli gruppi di persone. Inoltre, se il campione della tua indagine corrisponde a una frazione della popolazione che stai studiando, cercherai di trovare dati da cui poter inferire caratteristiche dell'intera popolazione come statisticamente significativi. Sfortunatamente, le domande aperte non possono essere utilizzate in questo modo, perché ogni risposta deve essere considerata come un'opinione a sé stante.

Ti interessa vedere come vengono utilizzate le domande a risposta aperta e le domande a risposta chiusa nei sondaggi? Dai un'occhiata ai modelli di questionari dei nostri esperti in metodologia d'indagine. I modelli coprono qualsiasi argomento, dal feedback dei clienti alla verifica dei messaggi del marchio.

Elenco dei toolkit

Scopri i nostri toolkit, progettati per aiutarti a sfruttare i feedback per il tuo ruolo o settore.

Scopri le funzioni di SurveyMonkey Enterprise

Gestione del feedback su vasta scala con le funzioni di sicurezza, gli standard di privacy e conformità e le integrazioni di dati di SurveyMonkey.

Scopri come i migliori brand promuovono la crescita con SurveyMonkey

Unisciti ai migliori brand che usano SurveyMonkey per creare prodotti ed esperienze vincenti in grado di favorire la crescita.

Alimenta la tua strategia del marchio sfruttando le informazioni puntuali acquisite con il monitoraggio del marchio

I nostri sondaggi per gestire la salute del tuo brand, aumentarne la notorietà e svilupparne la percezione. Registrati gratis e provali oggi stesso.