15 domande di indagine successive all'evento da porre al tuo prossimo evento

Hai organizzato un evento per il tuo ufficio e, a grandi linee, hai un'idea di come sia andato – questo fino a quando una collega non ti ferma in corridoio per dirti che le è piaciuta davvero tanto la sessione di karaoke che tu invece credevi fosse stata la nota stonata dell'evento.

Le esperienze variano, motivo per cui, dopo ogni evento, è importante raccogliere feedback da quanti più partecipanti possibile. Per avere la certezza di ottenere il feedback più prezioso sui tuoi eventi, dai un'occhiata di seguito a 5 domande di indagine post-evento efficaci che dovresti porre a seconda della tipologia di evento che hai organizzato: pubblico, corso di formazione e conferenza.

Come ottenere feedback sugli eventi in modo veloce con il nostro modello approvato da esperti

10

domande

Oltre 210.000

invii

3 min.

per completarlo

Ciò che vedi ti soddisfa?

Puoi personalizzare la tua indagine con le domande riportate sopra o inviarla così com'è in pochi minuti. Usa subito questo modello.

Eventi pubblici

Gli eventi pubblici come le raccolte di fondi, le inaugurazioni di negozi e le fiere aiutano le organizzazioni a raggiungere persone che non fanno parte della loro cerchia immediata di contatti. Prova ad attrarre ancora più partecipanti ai tuoi eventi pubblici futuri scoprendo che cosa li spinge a tornare.

  1. Quanto ti ritieni soddisfatto/a dell'evento? Chiedi ai partecipanti di valutare la data, la location, i relatori, i fornitori e il servizio di catering dell'evento. Poni domande di follow-up sugli aspetti più importanti dell'evento, come ad esempio sul relatore principale.
  2. Che cosa ti è piaciuto di più dell'evento? Lascia la domanda aperta, perché, se è vero che le indagini post-evento sono efficaci per identificare eventuali criticità, è altrettanto vero che aiutano a scoprire le cose che sono state fatte bene.
  3. Che cosa ti è piaciuto di meno dell'evento? Invita i partecipanti a fornire un feedback costruttivo con una domanda diretta come questa. Lascia la domanda aperta in modo che i partecipanti possano elaborare la loro risposta.
  4. Con quali probabilità parteciperai di nuovo a uno dei nostri eventi in futuro? È molto più facile convincere un ex partecipante a venire a un altro dei tuoi eventi piuttosto che convincerne uno nuovo. Scopri quante persone sono intenzionate a partecipare ai tuoi eventi futuri.
  5. Consiglieresti i nostri eventi a un amico? Dal momento che il 65% dei consumatori è più propenso ad acquistare un prodotto che è stato loro consigliato da un amico, è plausibile pensare che una vendita più indiretta, come per l'appunto la partecipazione a un evento, possa essere influenzata dal passaparola.

Le domande successive all'evento non devono essere complicate. Per ottenere i migliori risultati, prediligi chiarezza e concisione, chiedi un feedback sincero e costruttivo ponendo domande semplici come queste.

Accetta pagamenti nella tua prossima indagine
Raccogli feedback e pagamenti nelle tue indagini sugli eventi.
PER SAPERNE DI PIÙ

Conferenze

Le conferenze rappresentano per gli addetti ai lavori un'occasione per incontrarsi, scambiare conoscenze, definire standard di settore e fare networking. Assicurati di organizzare sempre e solo conferenze di successo ponendo ai partecipanti queste domande di follow-up dopo ogni evento.

  1. Quanto sei soddisfatto/a della conferenza? Chiedi ai partecipanti di valutare la data, la location, l'argomento, gli impianti audio e video, le sessioni, i relatori e il servizio di catering della conferenza. Fatti prima un'idea della riuscita complessiva dell'evento con questa domanda, poi entra nello specifico.
  2. Ritieni che gli obiettivi della conferenza siano stati soddisfatti? Una conferenza senza obiettivi chiari fa perdere tempo alle persone. Chiedi ai partecipanti se ritengono che la conferenza abbia soddisfatto obiettivi concreti, come ad esempio stabilire standard professionali specifici.
  3. La conferenza era ben strutturata? Persino i migliori relatori non brillano a eventi mal organizzati. Scopri se i tuoi partecipanti hanno trovato intuitiva la tabella di marcia della conferenza.
  4. È stato dato sufficiente spazio alla discussione? Per far perdere l'interesse e l'attenzione dei partecipanti a una conferenza, non c'è niente di peggio che un relatore prolisso e monotono. Il successo di una conferenze si basa su un equilibrio sottile tra momenti di apprendimento e di discussione.
  5. Quali argomenti vorresti che venissero trattati nelle conferenze future? Sfrutta le domande di indagine successive all'evento non solo per per valutare l'evento appena conclusosi, ma anche per raccogliere informazioni per il tuo prossimo evento. Usale per definire contenuti o per testare i potenziali argomenti delle tue prossime conferenze.

Una conferenza di successo non si conclude con la fine dei lavori. I partecipanti tornano alle loro attività quotidiane arricchiti di importanti contatti professionali che cercheranno di ricontattare dopo l'evento, e aneddoti dei relatori che faranno propri. Scopri se la tua conferenza è una delle più belle che tu abbia mai organizzato chiedendo direttamente l'opinione dei partecipanti dopo l'evento.

Corsi di formazione

Un corso di formazione professionale di successo amplia le opportunità di carriera dei partecipanti offrendo loro nuove competenze fruibili nel mondo del lavoro. In un mercato occupazionale in evoluzione, assicurati che i tuoi corsi siano sempre all'altezza delle aspettative dei partecipanti ponendo loro regolarmente queste 5 domande di follow-up.

  1. Quanto ti ritieni soddisfatto/a del corso? Chiedi ai partecipanti di valutare la data, la location, le sessioni e gli istruttori. Assicurati di includere ogni istruttore separatamente, dal momento che i partecipanti potrebbero essere soddisfatti di uno ma non di un altro.
  2. Quanto sono state utili le informazioni presentate al corso? Idealmente, i partecipanti saranno in grado di mettere immediatamente in pratica sul posto di lavoro le informazioni acquisite durante i corsi di formazione. Valuta la rilevanza del corso con questa domanda.
  3. Il corso ti ha aiutato a migliorare le tue competenze? Chiedi ai partecipanti di valutare se il corso ha migliorato o meno le loro competenze in ciascuna delle aree per le quali è stato progettato.
  4. Hai avuto l'opportunità di porre domande durante il corso? Poni questa domanda per scoprire se i partecipanti si sono sentiti a proprio agio nel parlare durante il corso, ammesso che ne abbiano avuto l'opportunità.
  5. Che cosa avrebbe potuto rendere migliore il corso? Non temere di chiedere un feedback diretto. Termina la tua indagine successiva all'evento con una domanda aperta che consenta ai partecipanti di lasciare commenti su ciò che ritengono più importante.

I corsi di formazione devono evolversi per rimanere pertinenti. Non prendere decisioni al buio, utilizza invece i dati preziosi raccolti dalle domande di indagine successive all'evento per promuovere il miglioramento continuo dei tuoi corsi di formazione. Sebbene sia consigliabile chiedere ai partecipanti un feedback prima, durante e dopo un evento, spesso sono le indagini successive all'evento che forniscono le informazioni migliori. Usa le domande precedenti come punto di partenza quando scrivi le tue domande di indagine successive all'evento.

Vuoi ottenere un feedback sul tuo evento?