Quando vengono utilizzati i gruppi di discussione nelle ricerche di mercato?

Le recensioni dei clienti sono indispensabili per le aziende che vogliono crescere oggi, sia per quelle presenti solo on-line che per quelle fisiche. Ma possiamo dire che indagini o gruppi di discussione sono il modo migliore per ottenere importanti feedback dai clienti?

Per scegliere tra questi tipi di metodi di ricerca, è utile comprendere le risposte ad alcune domande: che cos'è un'indagine? Che cos'è un gruppo di discussione e come viene gestito? Quali sono vantaggi e svantaggi rispettivi dei gruppi di discussione e delle indagini? Quando dovrei usarli?

Sia che tu stia lavorando ad una ricerca sugli utenti, sviluppando un nuovo prodotto o servizio o provando a misurare la soddisfazione dei clienti, ecco alcune risposte e definizioni riguardo gruppi di discussione e indagini che ti aiuteranno a scegliere il metodo di ricerca più adeguato al tuo progetto.

Che cos'è un gruppo di discussione?

Un gruppo di discussione è una cerchia ristretta di persone raccolte in un ambiente interattivo, in genere una sala o una videoconferenza on-line, in cui si discute di un tema specifico sotto la guida di un moderatore professionista. Si svolge in un ambiente neutrale–anziché ad esempio negli uffici di un'azienda—in modo che i clienti si sentano a proprio agio per dire quello che veramente pensano a proposito dei prodotti o dei servizi oggetto di discussione.

È un modo molto efficace per ottenere un feedback diretto da utenti effettivi e potenziali. Coloro che sanno come gestire un gruppo di discussione offriranno una flessibilità sufficiente nel processo per consentire modifiche istantanee o approfondimenti su un determinato argomento che possono rendersi necessari durante la conversazione.

Un'indagine è un questionario inviato o presentato ad un ampio numero di persone, le cui risposte rappresentano gli atteggiamenti e le opinioni di un gruppo ancora più esteso. (Scopri di più su dimensione del campione e su un altro concetto chiave, il margine di errore.)

Le indagini generalmente vengono classificate come ricerca quantitativa, ovvero uno studio che offre risposte conclusive sotto forma di dati strutturati (statistiche, tendenze e così via), con la differenza che le indagini possono anche includere risposte qualitative.

Ad esempio, dopo aver posto una domanda quantitativa come…

Con quale probabilità acquisterai di nuovo uno dei nostri prodotti?

  • Estremamente probabile
  • Molto probabile
  • Abbastanza probabile
  • Non così probabile
  • Affatto probabile

…puoi continuare con una domanda qualitativa come:

Quale dei nostri prodotti hai trovato più appropriato alle tue esigenze e perché?

Questa domanda—che include una casella di testo in cui il rispondente può scrivere la sua risposta—ti permette di ottenere un feedback più dettagliato sull'atteggiamento di un cliente reale rispetto ai tuoi prodotti, oltre a fornire la misura generale del livello di probabilità con cui quella persona li acquisterà di nuovo. Saper condurre un'indagine è fondamentale sia per raccogliere dati concreti sia per conoscere il "perché" e il "come" su cui si basano le azioni dei rispondenti.

Le indagini ti consentono di porre domande e misurare praticamente qualunque cosa. Possono consistere in una singola domanda o in diverse centinaia di domande, ma non devono richiedere uno sforzo eccessivo.

Esistono diversi formati di risposta, ad esempio a scelta multipla, a scala di valutazione e aperta. Anche budget e tempistica sono piuttosto flessibili.

Almeno per un aspetto, tuttavia, le indagini devono rimanere costanti: quando si avvia un questionario, è buona pratica non apportare troppe modifiche in modo da mantenere coerenti le domande e raccogliere dati accurati su più indagini eseguite.

Quando usare un gruppo di discussione

Ora che abbiamo definito cos'è un gruppo di discussione e cos'è un'indagine, sei in grado di capire quali sono le differenze e quali i vantaggi e gli svantaggi di queste due metodologie di ricerca in rapporto alle tue esigenze specifiche.

Il primo suggerimento è quello di scrivere le domande a cui stai cercando di rispondere.

  • Pensi che le risposte a un questionario a senso unico possano soddisfarti oppure potresti avere bisogno di approfondire la tua conversazione con domande successive e spiegazioni più lunghe?
  • Vuoi raccogliere informazioni direzionali (ad esempio sui problemi irrisolti dei tuoi clienti) o una prova statistica (quanti dei clienti esistenti hanno acquistato il nuovo prodotto)?
  • Ti sentirai a tuo agio nel prendere decisioni basate su un numero ristretto di opinioni o devi ottenere il feedback dei clienti da un campione più ampio prima di fare il passo successivo?

Come regola generale, se vuoi fare una conversazione con i clienti che ti indichi una direzione, utilizza un gruppo di discussione. Se, invece, hai domande ben definite e devi raggiungere un ampio gruppo o più gruppi di clienti, la soluzione migliore è un'indagine.

Queste metodologie, combinate insieme, possono essere utilizzate per obiettivi simili, ad esempio il test A/B o la ricerca sullo sviluppo dei prodotti, e restituire informazioni estremamente utili. Laddove il gruppo di discussione può fornire l'ispirazione, l'indagine può offrire la conferma basata sui fatti.

Puoi anche prepararti per un gruppo di discussione conducendo un'indagine per comprendere la demografia del tuo pubblico target, come ha fatto questa azienda di materassi on-line usando SurveyMonkey Audience.

Vantaggi e svantaggi di gruppi di discussione e indagini

Diamo ora uno sguardo ai vantaggi e agli svantaggi di gruppi di discussione e indagini, in modo che tu possa essere sicuro di fare una scelta pienamente consapevole.

Gruppi di discussione – Vantaggi

  • Ascoltare direttamente le parole e le opinioni dei clienti per ricevere commenti il più possibile personali.
  • Portare alla luce idee e problemi che il team potrebbe non avere considerato ma che sono importanti per i clienti.
  • Approfittare della flessibilità per approfondire le criticità che emergono durante la discussione.

Indagini – Vantaggi

  • Ottenere un feedback rapidamente. A seconda del numero di rispondenti, i risultati possono essere disponibili in 24-48 ore.
  • Una volta progettata, la ricerca può essere utilizzata più volte su un periodo di tempo più lungo. Questo consente anche di confrontare i risultati dell'indagine e individuare tendenze nell'arco di mesi e anni.
  • Il feedback può essere più sincero perché fornito in un ambiente più privato, se non addirittura anonimo.
  • Vari tipi di clienti possono rispondere allo stesso tempo e le loro risposte possono essere suddivise in base a numerose variabili.

Gruppi di discussione – Svantaggi

  • Le spese includono il reclutamento e la retribuzione dei partecipanti, il noleggio delle strutture, le tariffe del moderatore e/o dell'agenzia e a volte la trasferta verso più località per ottenere le opinioni anche di altri segmenti demografici.
  • Si corre il rischio di ricevere risultati alterati quando partecipanti dall'atteggiamento diretto dominino la discussione.
  • Assumere partecipanti qualificati può essere difficile a causa dell'impegno in termini di tempo richiesto.
  • È necessario dedicare molto tempo e impegno per organizzare e condurre un gruppo di discussione.

Indagini – Svantaggi

  • Reclutare i partecipanti giusti può essere difficile se non si dispone delle informazioni di contatto dei propri clienti.
  • Porre domande successive richiede ricerche aggiuntive.
  • I clienti potrebbero non essere in grado di fornire in modo proattivo il loro feedback su aspetti non inclusi nell'indagine

5 suggerimenti per condurre gruppi di discussione e indagini

Ora ti è chiaro quale metodo di ricerca è più adatto per raggiungere i tuoi obiettivi. Per fortuna l'implementazione dei due metodi presenta alcune analogie.

  • Obiettivi, obiettivi, obiettivi. Tutti i progetti di ricerca di successo partono dalla definizione di chiari obiettivi. Assicurati che il team sappia quali sono le domande di ricerca principali e quali decisioni informate ti auguri di poter prendere sulla base dei risultati del progetto. Ottieni suggerimenti dalle principali parti interessate all'interno della tua organizzazione e dai partner esterni per assicurarti di arrivare subito al punto. Tornare indietro è costoso in termini di tempo e di denaro.
  • Recluta i partecipanti. L'opinione di quali categorie di persone è fondamentale per questo progetto di ricerca? E, aspetto altrettanto importante, chi vuoi escludere? Pensa a questa domanda in termini di demografia, per essere sicuro che i tuoi rispondenti rappresentino il pubblico target giusto e valuta se sono clienti attuali o potenziali.
  • Sviluppa i contenuti. Se hai deciso di utilizzare un gruppo di discussione, dovrai lavorare alla stesura di una guida alla discussione: un copione che il moderatore dovrà usare per gestire i gruppi. Quali domande deve porre e quali informazioni sul prodotto o servizio deve conoscere per poter rispondere alle eventuali domande dei partecipanti? Se invece hai scelto l'indagine, il primo passaggio sarà scrivere il questionario. Gli esperti di SurveyMonkey possono darti una mano: ecco i loro suggerimenti per scrivere correttamente le tue domande d'indagine.
  • Valuta la necessità di preparare i partecipanti. Vuoi che i partecipanti svolgano determinate attività o esercizi prima di partecipare al gruppo di discussione o rispondere all'indagine? Comunicaglielo e prepara il materiale necessario.
  • Hai bisogno di un budget? Nel caso delle indagini, devi valutare se può essere vantaggioso o svantaggioso offrire ricompense ai rispondenti. Puoi leggere questo articolo dettagliato su pro e contro di questa pratica nota come incentivazione. L'offerta di un premio è piuttosto frequente nel caso dei gruppi di discussione, poiché richiedono un notevole dispendio di tempo e di energie da parte dei partecipanti.

Come usare i gruppi di discussione e le indagini per una ricerca sugli utenti efficace

Sempre più aziende oggi conducono un tipo di ricerca nota come "User Research" (Ricerca sull'utente), ovvero un'analisi approfondita dei modi in cui i clienti utilizzano prodotti e servizi nella vita reale—indipendentemente dalle intenzioni e dalle aspettative dell'azienda che ha lanciato questi prodotti e servizi.

I gruppi di discussione e le indagini possono aiutare venditori, responsabili di prodotto e progettisti nella pratica di questo metodo, oggi parte di una disciplina in rapida crescita nota come "progettazione centrata sull'utente".

Nel sito Usability.gov l'uso delle indagini on-line è consigliato per tutte le fasi di un progetto di design:

  • raccolta di informazioni sull'utente
  • creazione del contenuto
  • progettazione del prodotto
  • test dei prototipi per perfezionare la versione finale

Tuttavia si consiglia di ricorrere ai gruppi di discussione solo per le prime tre fasi.

Virgin America è un'azienda che utilizzava le indagini on-line per scoprire quale fosse l'opinione dei suoi clienti sui servizi offerti. La compagnia aerea faceva affidamento sui questionari SurveyMonkey per rinnovare il menu di bordo con cibo più fresco e una porzione più generosa di patatine (che novità!), tra gli altri miglioramenti al servizio clienti.

Conoscere il punto di vista e le aspettative dei propri utenti include anche altri aspetti della ricerca di mercato, ad esempio la soddisfazione dei clienti o la "voce del cliente". Se vuoi approfondire questo argomento, leggi la nostra guida introduttiva su come condurre indagini di ricerca di mercato.

Sei pronto a iniziare la tua ricerca sui consumatori?

Sai bene che nel mondo della ricerca di mercato e del feedback dei consumatori non esiste il bianco e il nero. Pertanto per scegliere tra gruppo di discussione e indagine in molti casi è più opportuno considerare come questi metodi verranno utilizzati e quando ciascuno di essi potrà essere utile ai propri scopi.

Adesso hai tutte le informazioni che ti servono per prendere una decisione informata su come ottenere recensioni e feedback efficaci dai clienti sui tuoi prodotti e servizi. Scegliere il metodo di ricerca migliore può fare la differenza.

Scopri come SurveyMonkey può stimolare la tua curiosità