Come condurre un'indagine in 4 semplici passi

Un po' di pianificazione può dare buoni risultati

Vuoi sapere come si conduce un'indagine? Ecco i 4 passaggi che dovrai seguire:

  1. Chiediti perché vuoi inviare l'indagine
  2. Individua il tuo target demografico
  3. Identifica il numero di rispondenti di cui hai bisogno
  4. Scegli il momento migliore per inviare la tua indagine

Analizziamo ciascun passaggio.

1. Chiediti perché vuoi inviare l'indagine

La prima cosa da fare prima di scrivere un'indagine è capire perché la stai conducendo. Qual è il punto che stai cercando di dimostrare o la domanda a cui stai cercando di rispondere? Questo determinerà le domande e i tipi di domanda che comporranno la tua indagine.

Ad esempio, supponiamo che tu voglia sapere cosa pensa la gente del latte. La prima cosa che devi mettere a fuoco è: perché vuoi sapere cosa la gente pensa del latte? Sei un produttore di articoli caseari che vuole sapere il numero di mucche da acquistare quest'anno? Oppure hai un'azienda farmaceutica e vuoi valutare la richiesta di un farmaco per le persone intolleranti al lattosio? O ancora vuoi commercializzare con più successo il tuo nuovo latte di soia?

2. Individua il tuo target demografico

Il primo passo per progettare e distribuire la tua indagine in modo ottimale è capire a chi chiederai di rispondere. Decidi quale sarà il tuo target demografico prima di prendere decisioni sulla tua indagine. Hai più di un pubblico? Potrebbero essere necessarie più indagini.

Per esempio, per un'azienda di giocattoli, il tipo di domande da porre (e il modo in cui le componi) a bambini di 7 anni deve essere diverso dal tipo di domande destinate a donne di 40 anni; anche il modo in cui i bambini rispondono è diverso dal modo in cui lo fanno le loro mamme! Se vuoi conoscere le opinioni dei bambini di 7 anni E delle mamme, ti consigliamo di inviare due indagini distinte.

3. Identifica il numero di rispondenti di cui hai bisogno

Una volta che hai capito a chi stai ponendo le tue domande, devi assicurarti di avere abbastanza rispondenti. Decidere di quanti rispondenti hai bisogno (noto come "dimensione del campione" nel mondo delle indagini) farà in modo che tutte le analisi eseguite sui dati raccolti siano una solida base per poter prendere buone decisioni. Il "campione" di persone deve essere abbastanza grande per avere una stima precisa del tuo target demografico.

Per esempio, se stai chiedendo a uomini americani con quale frequenza indossano la cravatta, avrai bisogno di porre la domanda a un numero sufficiente di rispondenti per poter ottenere risposte rappresentative degli uomini americani. Quindi quanti ne servono? Beh, ci sono circa 150 milioni di uomini negli Stati Uniti, così per fare una stima su una popolazione di queste dimensioni dovrai avere 385 uomini americani. Non sai quanto è grande la tua popolazione? In generale, consigliamo un campione predefinito di 400 persone. Per saperne di più sulla matematica che sta dietro a questi numeri, dai un'occhiata ai suggerimenti su come trovare la dimensione del tuo campione.

4. Scegli il momento migliore per inviare la tua indagine

Il momento in cui scegli di inviare la tua indagine può avere un grande impatto sul numero di persone che finirà per rispondervi. Questo ti può costare denaro, poiché una tempistica di lancio non corretta può far diminuire la percentuale di persone che rispondono all'indagine. La tempistica di lancio dell'indagine può anche modificare le risposte che ottieni, cosa che può cambiare le decisioni che andrai a prendere. Non sai esattamente quando le persone giuste potrebbero essere disponibili? Se raccogli risposte alle indagini per almeno una settimana, puoi essere sicuro di prendere in considerazione una vasta gamma di persone e di opinioni.

Ad esempio, le indagini sui servizi di noleggio di abiti firmati otterranno probabilmente un riscontro più ampio in concomitanza con eventi mondani importanti piuttosto che in altri periodi dell'anno. Oppure, se stai cercando di raggiungere persone di età compresa tra i 18 e i 21 anni a cui piace far vita notturna, inviare un'indagine di venerdì sera non è una buona idea, perché molto probabilmente saranno fuori a divertirsi. Le indagini possono anche influenzare le risposte che si ricevono. Indagini identiche inviate alle 9:00 e alle 21:00 per chiedere ai rispondenti se trovano buoni i ravioli al vapore non solo daranno risposte da persone diverse, ma molto probabilmente daranno anche risposte diverse. Allo stesso modo, un'indagine in cui chiedi ai rispondenti quanto vorrebbero lasciare il loro posto di lavoro darà risposte diverse se la lanci di lunedì o venerdì.

Ora che conosci questi 4 passaggi, condurre un'indagine non dovrebbe più incuterti timore.

Scopri come SurveyMonkey può stimolare la tua curiosità