Come testare il progetto della tua pagina di destinazione nel modo coretto

Le pagine di destinazione migliori iniziano con una verifica dei concetti

Numerosi sono i modi in cui un cliente può arrivare al tuo sito web: un'e-mail, una ricerca su Google o un annuncio pubblicitario nel suo feed mobile di Facebook, solo per citarne alcuni. È faticoso ottenere tutte queste fonti di traffico, spesso bisogna anche pagarle, perciò è importante essere sicuri di presentarsi al meglio quando si tratta di accogliere un cliente nel proprio sito.

Dopotutto, non esiste mai una seconda possibilità di dare la prima impressione, o evitare di essere scaricati! Anche se puoi sempre indirizzare i clienti verso la home page della tua azienda, è fondamentale presentare una pagina di destinazione ben mirata per comunicare efficacemente il tuo messaggio e ottimizzare la conversione.

La verifica dei concetti attraverso le indagini può aiutarti a perfezionare e ottimizzare la tua pagina di destinazione prima che vada on-line. Le indagini rappresentano uno strumento economicamente conveniente per indirizzare una quantità di traffico sufficiente verso i concetti della pagina di destinazione per prendere decisioni senza bruciare il budget destinato ai media. In più, ti permettono di ottenere dati qualitativi utili per scoprire cosa spinge i tuoi clienti a fare clic, e capire quindi il tuo CPC.

Testa i tuoi progetti mediante le indagini
Don't guess. Know exactly which concept will win with SurveyMonkey Audience.
PER SAPERNE DI PIÙ

L'obiettivo di una pagina di destinazione è spingere all'azione, cioè invogliare qualcuno a fare qualcosa; quindipensa a quali azioni vuoi spingere i clienti prima di iniziare a testare il tuo progetto.

Una volta fissato con precisione l'obiettivo e capito cosa vuoi che il cliente faccia dopo essere approdato sulla tua pagina, puoi verificare i vari concetti della pagina di destinazione. Le indagini sono uno strumento eccellente per mettere a fuoco le idee prima di effettuare un test A/B on-line.

Supponiamo che l'obiettivo della tua pagina di destinazione sia spingere i visitatori a iscriversi alla tua newsletter via e-mail. Puoi verificare i concetti per stabilire qual è la pagina di destinazione migliore per aumentare il numero di iscrizioni. Le pagine di destinazione possono essere diversissime le une dalle altre, ma spesso hanno in comune degli elementi che potrebbe essere utile prendere in considerazione prima di lanciare la pagina on-line:

Slogan e titolo: hai a disposizione solo alcuni secondi per catturare l'attenzione dei visitatori. I titoli possono enfatizzare la qualità, “I nostri clienti ci considerano i migliori”, o essere più prettamente promozionali, "Offriamo i prezzi più bassi". Con un'indagine puoi chiedere ai clienti cosa li convincerebbe di più a iscriversi alla tua newsletter.

Contenuto descrittivo (come testo, immagini, video): può essere utile capire quali altri contenuti vorrebbero conoscere le persone prima di iscriversi. Fai un test e scopri se i clienti vogliono vedere testimonianze, video o immagini di persone che utilizzano il tuo prodotto. Pensa a come abbinare questi contenuti al titolo scelto e prova qual è la migliore combinazione tra questi due elementi.

Invito all'azione: questo è un elemento davvero importante perché rappresenta l'azione che vorresti dal cliente. Se desideri sapere come reagiranno le persone ai pulsanti con messaggi come "Iscriviti ora", "Inizia" e "Iscriviti alla nostra newsletter", puoi chiederlo direttamente a loro. Con una domanda d'indagine potresti chiedere loro di classificare i pulsanti in base a 1) quale cliccherebbero più volentieri, 2) un ordine di preferenza e/o 3) quale li convincerebbe maggiormente a iscriversi. Oppure potresti semplicemente presentare loro dei modelli di pagina con pulsanti diversi e chiedere quale modello trovano più accattivante.

Layout: dopo avere stabilito tutti i dettagli di testo e grafica, puoi sbizzarrirti con il layout. Cosa accade se posizioni il modulo di iscrizione nella parte alta della pagina anziché in basso? E se togli/aggiungi altri contenuti? La verifica dei concetti può servirti per valutare aspetti quali l'attrattiva e la comprensibilità di una pagina.

Ultima cosa, ma non meno importante, sono le dimensioni dello schermo. Se pensi di usare la posta elettronica per invitare i clienti a visitare la tua pagina di destinazione, tieni presente che più della metà delle e-mail viene aperta e letta su smartphone, tablet e altri dispositivi mobili. Una pagina di destinazione che appare fantastica su PC potrebbe essere illeggibile su uno schermo piccolo. Assicurati di testare i concetti della pagina di destinazione ottimizzati per dispositivi mobili, se e-mail o pubblicità mobile rientrano nella tua strategia di marketing.

Le indagini ti consentono inoltre di testare i concetti della tua pagina di destinazione su un pubblico vasto e differenziato, per valutarne l'impatto sul tasso di conversione.

Pronto a partire? Ecco alcune altre risorse che potrebbero esserti utili per iniziare a testare la tua pagina di destinazione:

Se devi trovare le persone giuste su cui testare la tua pagina di destinazione o hai bisogno di aiuto per la creazione di indagini e l'analisi dei risultati, prova SurveyMonkey Audience

Trova le tue carte vincenti

Don't guess. Know exactly which concept will win with SurveyMonkey Audience.