Test del prodotto: come effettuare una valutazione efficace del prodotto

Il 95% dei prodotti fallisce, spesso perché l'azienda ne spinge il lancio senza prima soffermarsi a scoprire se è davvero un prodotto che le persone vogliono. Anche gli esperti fanno fatica a prendere le decisioni giuste senza l'input del proprio pubblico di destinazione.

Indipendentemente dal fatto che ci si orienti verso una soluzione sicura o si stia azzardando con un concetto rischioso, i test dei prodotti possono aiutare a trovare un concept in linea con gli obiettivi prefissati e che al tempo stesso faccia colpo sul pubblico. Verificando il concept del prodotto è possibile misurare il sentiment dei clienti e trovare le soluzioni giuste in una variegata serie di idee.

Il test del prodotto offre al pubblico di destinazione diverse opzioni e chiede di fornire un feedback su ciascuna di esse. Il test del prodotto permette di confrontare metriche come intenzione di acquisto, qualità e valore per identificare il concept del prodotto che attrae maggiormente i clienti.

Vediamo più da vicino perché è utile testare i concept dei prodotti, come condurre una valutazione efficace dei prodotti e che cosa si può fare per ottenere un feedback accurato dai rispondenti.

Vuoi iniziare a testare le idee dei prodotti?
Prendi dimestichezza con ogni passaggio leggendo la nostra guida definitiva per la verifica dei concetti.
Scarica la guida

Perché è importante testare i concept dei prodotti prima del lancio

Un prodotto di qualità può avere successo nonostante un lancio da dimenticare, ma anche il lancio più allettante non può salvare un prodotto che nessuno vuole acquistare. Chiedendo il feedback del pubblico sui concept dei prodotti prima di procedere con il lancio, è possibile identificare sin da subito le idee di prodotto che avranno successo. Questo aiuta a riservare investimenti di denaro e risorse ai progetti più consoni.

Quando si testa un prodotto, il suo lancio può essere pianificato sulla base di 4 vantaggi principali:

  1. È più facile convincere gli altri a supportare il concept del prodotto. I numeri non mentono. I test identificano i prodotti che più fanno colpo sul pubblico di destinazione, il che aiuta a scegliere le soluzioni vincenti e a persuadere le parti interessate a supportare tali scelte.
  2. I test evidenziano quali caratteristiche effettive o potenziali avranno successo e quali necessitano di miglioramento. Forse al pubblico è piaciuto un prodotto in particolare, ma una piccola variante di quel prodotto potrebbe soddisfare una clientela più ampia. Oppure il prodotto era perfetto, ma ha sollevato dubbi in merito alla privacy. Queste informazioni sono utili per combinare le migliori caratteristiche di ciascuna opzione in modo da creare un prodotto eccezionale.
  3. È possibile definire i segmenti di pubblico che più apprezzano il concept del prodotto. Filtrando le risposte, si può vedere come i diversi gruppi (per età, sesso, località, ecc.) reagiscono al concept del prodotto. Queste informazioni aiutano ad abbinare il prodotto al segmento di mercato ideale.
  4. Test frequenti aiutano a reagire rapidamente ai cambiamenti. Raccogliendo dati frequentemente grazie a ricerche di mercato agili (indagini inviate regolarmente a un campione dei consumatori di destinazione), si possono prendere decisioni informate senza doversi affidare ai dati di analisti esterni. In questo modo l'azienda può adattarsi più rapidamente ai cambiamenti del mercato.

Come mettere insieme una valutazione di prodotto efficace

Ora che sai perché è importante testare i concept dei prodotti prima di scegliere quello definitivo, puoi iniziare a lavorare alla tua indagine. Ecco i 4 passaggi che dovrai seguire per risultati accurati e fruibili:

I 4 passaggi per testare qualsiasi prodotto.

Scegli i concept di prodotto da testare

Puoi testare qualsiasi concept di prodotto desideri, ma è meglio scegliere degli stimoli già abbastanza comprovati sulla base di un'indagine informale tra colleghi e amici. Per assicurarti che i risultati della tua indagine siano utili, scegli prodotti in una fase di sviluppo simile. Se testi un prodotto finito a confronto con un prodotto ancora in lavorazione, il risultato sarà ovvio.

Per semplificare la procedura di test per te e tutti i tuoi rispondenti, limita il numero di stimoli nell'indagine. Il numero massimo da includere varia a seconda che tu voglia utilizzare un progetto di indagine di tipo monadico o monadico sequenziale.

In un progetto d'indagine monadico, il pool di intervistati viene diviso in due parti e a ogni rispondente viene presentata un'indagine che richiede feedback su un singolo stimolo. Una volta raccolto abbastanza feedback su ogni stimolo, puoi scegliere il concept vincente aggregando il feedback di tutti i rispondenti.

Quindi, se hai un campione di 500 rispondenti, chiedi a 250 di loro di valutare un'opzione del prodotto e a 250 di valutare l'altra.

Questo tipo di progetto consente di porre più domande su ogni singolo stimolo. Di conseguenza, permette di comprendere meglio quali singole caratteristiche vengono maggiormente apprezzate e quali punti deboli possono sfociare in problemi futuri. Inoltre, vi sono maggiori probabilità che l'indagine si traduca in un questionario relativamente breve, a vantaggio della qualità dei dati e della percentuale di completamento dell'indagine. Tuttavia, dal momento che mostri un solo stimolo a ciascun rispondente, dovrai esaminare un pubblico più ampio. E questo potrebbe risultare costoso e più difficile da attuare.

In un progetto d'indagine monadico sequenziale, a ogni rispondente viene presentata la stessa indagine che richiede feedback su più stimoli. Una volta raccolte le risposte da un numero statisticamente significativo di rispondenti, puoi scegliere il concept vincente esaminando le reazioni più comuni agli stimoli.

In questo tipo di indagine, entrambe le idee di prodotto vengono sottoposte alla valutazione dell'intero campione.

Ecco come si presenta un'indagine per il test di un prodotto secondo il progetto monadico sequenziale.

Questo tipo di progetto consente di prendere in esame un pubblico più contenuto, rendendo l'indagine meno costosa. Tuttavia, se vuoi limitare la lunghezza dell'indagine, non potrai porre un gran numero di domande su ogni stimolo, il che produrrà meno dati fruibili sulle specifiche di ciascun prodotto.

Scopri di più sui pro e i contro di ciascun progetto e su come configurarlo in SurveyMonkey.

Decidi quali metriche analizzare

Perché un prodotto è migliore di un altro? Le metriche che scegli di misurare ti aiuteranno a decidere.

Le domande che decidi di porre per testare il tuo prodotto possono essere più o meno specifiche in base alle tue preferenze. Se vuoi sapere se il tuo pubblico trova utile una determinata caratteristica, potresti porre domande che vertono, ad esempio, sull'innovazione, sulla rilevanza e sul valore di quella caratteristica. Di seguito sono riportate alcune metriche chiave che potresti includere nell'indagine:

  • Attrattiva: il prodotto attira i clienti potenziali?
  • Credibilità: il messaggio del prodotto è credibile?
  • Innovatività: il prodotto è innovativo?
  • Intento di acquisto: le persone vogliono acquistare il tuo prodotto?
  • Qualità: il prodotto sembra essere di alta qualità?
  • Rilevanza: il prodotto soddisfa le esigenze e i desideri del pubblico?
  • Unicità: il prodotto è diverso dagli altri prodotti?
  • Valore: il prodotto ha un buon rapporto qualità/prezzo?

Il valore relativo di ogni metrica misurata dipende dagli obiettivi del prodotto: se vuoi un prodotto che incrementi le vendite, l'intento di acquisto potrebbe essere la metrica più importante. Se il tuo obiettivo principale è quello di assicurarti le fedeltà dei clienti, la qualità potrebbe essere l'aspetto più importante.

Ti suggeriamo di usare la scala Likert per testare le metriche. Si tratta di una scala semplice e intuitiva per i rispondenti, che offre scelte coerenti e semplifica l'analisi dei risultati. Se scegli questa scala, le domande possono usare la formula "Quanto è (metrica) il prodotto?", con le opzioni di risposta che vanno da "Estremamente (metrica)" a "Per nulla (metrica)".

Ad esempio, ecco come potrebbe apparire la domanda se la metrica prescelta fosse l'innovatività:

Quanto è innovativo questo prodotto?

  1. Estremamente innovativo
  2. Molto innovativo
  3. Abbastanza innovativo
  4. Poco innovativo
  5. Per nulla innovativo

A volte, dalle risposte degli intervistati non è chiaro quale sia il concetto maggiormente apprezzato. In tal caso, puoi risolvere il problema utilizzando una domanda a risposta forzata che chieda ai rispondenti di scegliere l'opzione preferita alla fine dell'indagine. I risultati di questa domanda possono anche aiutarti a classificare l'importanza di ogni metrica rispetto all'apprezzamento generale del prodotto. Se gli intervistati scelgono costantemente il prodotto con il rapporto qualità/prezzo più alto, ad esempio, si può presumere che questo sia il valore chiave per il tuo mercato di destinazione.

Inoltre, potresti includere domande di screening, categoria o di carattere demografico nella tua indagine. Queste domande ti aiuteranno a saperne di più sui rispondenti di cui stai raccogliendo il feedback e ti permetteranno di segmentare i risultati per gruppo. 

Cerchi aiuto da professionisti delle ricerche di mercato? Vuoi perfezionare le tue abilità?

Queste risorse potrebbero fare al caso tuo.

Soluzioni avanzate SurveyMonkey: testa rapidamente i concept dei tuoi prodotti mediante una metodologia professionale incorporata, un panel on-line affidabile e informazioni approfondite basate sull'intelligenza artificiale.

Guida definitiva all'esecuzione di ricerche di mercato: questa risorsa include tutto il necessario per eseguire ricerche di mercato, dalla pianificazione dell'indagine alle azioni da intraprendere.

Modello di indagine per il test del prodotto: questo modello certificato da esperti può aiutarti a definire le domande da porre; puoi anche usarlo e modificarlo come preferisci.

SurveyMonkey Audience: il nostro panel di consumatori globale ti consente di sottoporre a indagine persone di oltre 130 paesi.

Servizi di ricerca di mercato: dalla consulenza ai fini dell'indagine alla formazione dei team, i nostri esperti assicureranno che le tue ricerche con SurveyMonkey Audience procedano senza alcun intoppo.

Chiedi al tuo pubblico di destinazione di valutare le opzioni

Il tuo pubblico di destinazione può aiutarti a decidere quali concept di prodotto vale la pena perseguire e quali mettere da parte. Ci sono 2 modi per ottenere feedback da questo gruppo di persone:

  • Con un gruppo di discussione, puoi raccogliere feedback approfonditi ponendo una serie di domande diverse. I gruppi di discussione, però, sono costosi e probabilmente non ti permetteranno di ottenere feedback da un campione rappresentativo del tuo pubblico di destinazione.
  • SurveyMonkey Audience è un panel per le ricerche di mercato che ti consente di selezionare il pubblico a cui mirare e quindi di ottenerne il feedback che ti serve in pochi minuti. L'opzione Audience è più economica rispetto a un gruppo di discussione, ma meno approfondita.

Trova la soluzione grazie alle funzioni di analisi

Una volta raccolte le risposte relative all'indagine, è il momento di confrontare i concept del prodotto. Puoi utilizzare i Punteggi primi 2 livelli per rendere i dati più chiari e i risultati più evidenti. Raggruppa le risposte positive e negative di ciascuna domanda in un'unica percentuale, per un più facile confronto.

Devi anche considerare le risposte aperte. La nostra funzione Nuvola di parole può facilitarne la comprensione.

Una nuvola di parole di un particolare prodotto.

Come il test del prodotto si inserisce nel ciclo di vita del prodotto

Il test del prodotto appartiene alle fasi di sviluppo e crescita del ciclo di vita di un prodotto, ed è utile quando si testano nuove idee così come quando si aggiungono nuove voci di inventario.

Le fasi del ciclo di vita del prodotto.

Nella fase di sviluppo, ti servirà probabilmente un feedback ampio che ti aiuti a prendere decisioni fondamentali riguardanti i prodotti. Questo è il momento di chiedere ai rispondenti, ad esempio, di scegliere tra concept di prodotto drasticamente diversi tra loro. Poiché in questa fase il tuo marchio è nuovo sotto tutti gli aspetti, è il momento ideale per inserire un ampio feedback direzionale sui prodotti.

Nella fase di crescita, avrai probabilmente bisogno di un feedback più mirato sui concept di prodotto. Ad esempio, questo è il momento di porre ai rispondenti domande specifiche su nuove caratteristiche o su eventuali versioni di nicchia. È anche la fase ideale per campionare i tuoi clienti più fedeli e scoprire se sono favorevoli alle nuove idee.

Suggerimenti per test accurati dei prodotti

Seguendo le nostre migliori pratiche per il test del prodotto, potrai migliorare la qualità del feedback ottenuto. Ecco i 5 principali aspetti da tenere presente:

  1. Mantieni coerenza tra le metriche riguardanti i vari stimoli. Poni la stessa serie di domande per ciascun concept di prodotto, in modo da poter confrontare con precisione ogni opzione.
  2. Fornisci immagini ad alta risoluzione per i rendering o i prototipi dei tuoi prodotti. Se i rispondenti non riescono a vedere bene il prodotto, potrebbero non essere in grado di fornire feedback accurati.
  3. Richiedi il feedback a un campione statisticamente significativo. Scopri come determinare se il campione è abbastanza ampio. Per assicurarti di sondare un numero sufficiente di persone del tuo pubblico di destinazione, prendi in considerazione l'uso del nostro panel.
  4. Limita il numero di domande che includi nella tua indagine. È consigliabile non porre più di 30 domande per ogni concept di prodotto testato. Un numero superiore aumenta la probabilità che i rispondenti ponderino di meno le proprie risposte o abbandonino completamente l'indagine.
  5. Confronta i risultati con i prodotti esistenti. Se stai potenziando un prodotto esistente, includi tale prodotto nella tua indagine. I risultati ti aiuteranno a decidere se il tuo nuovo concetto può competere con il tuo prodotto originale o con i prodotti della concorrenza.

Questo è tutto. Abbiamo illustrato perché è importante testare i prodotti, come effettuare il test e quali trucchi possono esserti utili durante il test. Ora è il momento di progettare la tua indagine e testare i tuoi prodotti.

Crea test rapidi ed efficaci per la verifica dei concetti con le soluzioni avanzate di SurveyMonkey