Test della confezione del prodotto: come trovare il tipo di confezione migliore per il tuo prodotto

La confezione di un prodotto influisce in modo importante sul comportamento di acquisto. Quattro persone su cinque hanno provato un nuovo prodotto solo perché attratte dalla confezione, e 1 persona su 2 è passata a una nuova marca perché ne preferiva la confezione.

Se stai progettando la confezione di un nuovo prodotto o un rebranding, probabilmente vorrai conoscere il riscontro che avrà sui clienti prima di prendere la decisione finale. Con il test della confezione, puoi misurare lo stato d'animo dei consumatori e scegliere il design di packaging giusto per il tuo prodotto.

Con un test della confezione, mostri al tuo pubblico di destinazione diversi design di packaging e chiedi di fornirti un feedback su ciascuno di essi per scoprire qual è il più accattivante o quale avrà più probabilità di indurre all'acquisto.

Vediamo più nel dettaglio perché è importante testare la confezione del prodotto, cosa serve per creare un test del packaging efficace e quali sono le azioni migliori da intraprendere sulla base del feedback dei rispondenti.

Usa il test delle confezioni per trovare il design di packaging migliore per il tuo prodotto

Il design della confezione differenzia il tuo prodotto da quello della concorrenza e ne comunica il valore esclusivo alle persone che curiosano tra gli scaffali di un negozio o on-line. Sottoponendo a verifica i potenziali design di packaging prima di sceglierne uno definitivo potrai scoprire quello che ti consentirà di raggiungere questi due obiettivi nel modo più efficace, in base agli acquirenti effettivi del tuo prodotto.

Testando la confezione del tuo prodotto, passi alla fase successiva del processo di progettazione che offre 4 vantaggi principali:

  1. Disponi di dati concreti a sostegno della tua scelta. La tua scelta sarà difficile da contestare perché è supportata da dati tangibili. Conducendo un test puoi dimostrare quale design di packaging raccoglie il maggior consenso tra il pubblico di destinazione, il che ti aiuta a scegliere un design e a convincere i colleghi a sostenere la tua scelta.
  2. Sai come migliorare il tuo design esistente. Se il design vincente della tua confezione non è perfetto, rendilo ancora migliore chiedendo un feedback costruttivo al tuo pubblico.
  3. Sai in che modo il tuo design viene percepito da gruppi diversi di persone. Filtrando le risposte, puoi scoprire cosa pensano dei design della tua confezione gruppi diversi di persone (per età, sesso, posizione, ecc.).
  4. Il tuo team può prendere decisioni velocemente.. Raccogliendo spesso dati tramite ricerche di mercato agili, la tua azienda può reagire più rapidamente ai cambiamenti del mercato. Condurre test in autonomia permette al tuo team di prendere decisioni importanti senza dover ricorrere a organizzazioni esterne per trasformare i dati in insight.
Lascia a noi il lavoro pesante
Testeremo l'efficacia delle tue confezioni sul nostro panel d'indagine e ti forniremo le informazioni di cui hai bisogno per scegliere la migliore senza esitazioni! 
Per saperne di più

Come testare le confezioni in modo efficace in 4 passaggi chiave

Ora che conosci l'importanza di testare i vari design della confezione prima di scegliere quello definitivo, puoi iniziare a creare la tua indagine. Ecco i 4 passaggi chiave che dovrai seguire:

I 4 passaggi chiave del processo di test di qualsiasi confezione di prodotto.

Seleziona gli stimoli

Anche se puoi testare qualsiasi tipo di design, ti consigliamo di scegliere stimoli già "collaudati", basandoti sulle reazioni delle persone che hanno già visto le opzioni. Per evitare di ottenere risultati d'indagine distorti, scegli design che si trovano in una fase di sviluppo simile. Se testi un design finale rispetto a uno ancora in fase di elaborazione, è facile capire quale otterrà maggiore consenso. Presenta le tue opzioni in un formato standard, come quello riportato sotto, per mantenere la concorrenza leale.

Due design di confezioni per cibo per cani affiancati.

Per semplificare la procedura di test per te e tutti i tuoi rispondenti, limita il numero di stimoli nell'indagine. Il numero totale da includere varia a seconda che tu voglia utilizzare un progetto di indagine di tipo monadico o monadico sequenziale.

In un progetto d'indagine monadico, il pool di intervistati viene diviso in due parti e a ogni rispondente viene presentata un'indagine che richiede il feedback su un singolo stimolo. Una volta raccolto abbastanza feedback su ogni stimolo, puoi sceglier il design vincente mettendo insieme il feedback di tutti i rispondenti.

Questo tipo di progetto consente di porre più domande su ogni singolo stimolo. Inoltre, vi sono maggiori probabilità che l'indagine si traduca in un questionario relativamente breve, a vantaggio della qualità del feedback e della percentuale di completamento dell'indagine. Tuttavia, dal momento che mostri un solo stimolo al rispondente, dovrai esaminare un pubblico più ampio. E questo, oltre a essere costoso, potrebbe risultare difficile da eseguire.

In un progetto d'indagine monadico sequenziale, a ogni rispondente viene presentata la stessa indagine che richiede feedback su più stimoli. Una volta raccolte le risposte da un numero statisticamente significativo di rispondenti, puoi scegliere il design vincente esaminando le reazioni più comuni agli stimoli.

Scopri di più su come creare un test monadico sequenziale per la confezione del prodotto.

Questo tipo di progetto consente di prendere in esame un pubblico più contenuto, rendendo l'indagine più economica e fattibile. Tuttavia, se vuoi limitare la lunghezza dell'indagine, non potrai porre un gran numero di domande su ogni stimolo.

Scopri di più sui pro e i contro di ciascun progetto e su come configurarlo in SurveyMonkey.

Scegli le metriche da misurare

Perché un design della confezione è migliore rispetto a un altro? Le metriche che scegli di misurare ti aiuteranno a decidere.

Le domande che decidi di porre per testare la confezione del tuo prodotto possono essere più o meno specifiche in base alle tue preferenze. Se vuoi sapere se un determinato design si distinguerà considerevolmente dagli altri sullo scaffale di un negozio, potresti porre domande che vertono sulla visibilità, sull'aspetto estetico e sulla facilità di riconoscimento. Di seguito sono riportate alcune metriche chiave che potresti includere:

  • Attrattiva: la confezione del tuo prodotto attira potenziali clienti?
  • Facilità di riconoscimento: il design è immediatamente riconoscibile sullo scaffale o on-line?
  • Intenzione d'acquisto: la confezione spingerà i clienti ad acquistare il tuo prodotto?
  • Qualità: la confezione del tuo prodotto trasmette un'idea di qualità?
  • Pertinenza: la tua confezione riflette le esigenze e i gusti del tuo pubblico?
  • Unicità: la confezione del tuo prodotto si distingue da quella delle altre marche?

Il valore relativo di ogni metrica misurata dipende dagli obiettivi del design: se sei alla ricerca di un design che incrementi le vendite in modo efficace, l'intento di acquisto potrebbe essere la metrica più importante. Se il tuo obiettivo principale è quello di differenziare il tuo prodotto in un mercato altamente competitivo, l'unicità del design potrebbe essere l'aspetto più rilevante.

Ti suggeriamo di usare la scala Likert per testare le metriche. Si tratta di una scala semplice e intuitiva per i rispondenti, che offre scelte coerenti e semplifica l'analisi dei risultati. Se scegli questa scala, le domande possono usare la formula "Quanto è (metrica) il design?", con le opzioni di risposta che vanno da "Estremamente (metrica)" a "Per nulla (metrica)".

Ad esempio, ecco come potrebbe apparire la domanda se la metrica prescelta fosse l'intento di acquisto:

Con quale probabilità acquisterai il prodotto in base al design della confezione?

  1. Estremamente probabile
  2. Molto probabile
  3. Abbastanza probabile
  4. Non così probabile
  5. Per nulla probabile

A volte, gli intervistati rispondono in modo simile a tutti i design del tuo test e non chiariscono quale sia maggiormente apprezzato. In tal caso, puoi risolvere il problema utilizzando una domanda a risposta forzata che chieda ai rispondenti di scegliere l'opzione preferita alla fine dell'indagine. Questa domanda può anche aiutarti a classificare l'importanza di ogni metrica rispetto all'apprezzamento generale dei tuoi design. Se gli intervistati scelgono costantemente il design più esclusivo come preferito, ad esempio, si può presumere che l'unicità sia il valore chiave per il tuo mercato di riferimento.

Inoltre, potresti includere domande di screening, categoria o di carattere demografico nella tua indagine. Queste domande ti aiuteranno a saperne di più sui rispondenti di cui stai raccogliendo il feedback e ti permetteranno di segmentare i risultati per gruppo. Scopri di più sulle domande demografiche nella nostra guida definitiva alla verifica dei concetti.

Cerchi aiuto da professionisti delle ricerche di mercato? Vuoi perfezionare le tue abilità?

Queste risorse potrebbero fare al caso tuo.

Soluzioni avanzate SurveyMonkey per l'analisi del design della confezione: testa rapidamente i concetti di design della confezione mediante una metodologia professionale, un panel on-line affidabile e informazioni approfondite basate sull'intelligenza artificiale.

Guida definitiva all'esecuzione di ricerche di mercato: questa risorsa include tutto il necessario per eseguire ricerche di mercato, dalla pianificazione dell'indagine alle azioni da intraprendere.

Modello di indagine per il test della confezione: questo modello certificato da esperti può aiutarti a definire le domande da porre; puoi anche usarlo e modificarlo come preferisci.

SurveyMonkey Audience: il nostro panel di consumatori globale ti consente di sottoporre a indagine persone di oltre 130 paesi.

Servizi di ricerca di mercato: dalla consulenza ai fini dell'indagine alla formazione dei team, i nostri esperti assicureranno che le tue ricerche con SurveyMonkey Audience procedano senza alcun intoppo.

Conduci un'indagine sul tuo mercato di riferimento

L'unico modo per determinare la qualità pratica di un design di packaging consiste nel farlo valutare dal tuo mercato di riferimento. A tal fine, puoi procedere in 2 modi:

  • Con un gruppo di discussione, puoi raccogliere feedback approfonditi ponendo una serie di domande diverse. I gruppi di discussione, però, sono costosi e probabilmente non ti permetteranno di ottenere feedback da un campione rappresentativo del tuo pubblico di destinazione.
  • SurveyMonkey Audience è un panel per le ricerche di mercato che ti consente di selezionare un pubblico di destinazione e un campione rappresentativo, e quindi di ottenerne il feedback in pochi minuti. Questa opzione è più economica rispetto a un gruppo di discussione, ma il feedback non è sempre così approfondito.

Esamina i risultati con strumenti di analisi

Una volta raccolte le risposte, puoi iniziare a confrontare i design della confezione. Per aiutarti a concentrarti sui dati che contano di più per te e per semplificare la fase di analisi, ti consigliamo di usare il metodo dei punteggi primi 2 livelli, che ti consente di rapportare i loghi alle metriche e di identificare rapidamente l'opzione preferita.

Assicurati di esaminare le risposte alle domande aperte (quelle che non includono opzioni di risposta). Puoi usare una nuvola di parole per individuare rapidamente i concetti chiave di ogni opzione di design.

Una nuvola di parole per un determinato design di packaging.

Abbiamo visto solo superficialmente come si esegue una verifica dei concetti per i design della confezione dei prodotti. Per comprendere meglio ogni passaggio, dai un'occhiata alla nostra "Guida definitiva alla verifica dei concetti".

Come cambia il test della confezione durante il ciclo di vita del prodotto

Il test della confezione appartiene alle fasi di sviluppo, crescita, saturazione e declino del ciclo di vita di un prodotto, sia quando devi lanciare un nuovo prodotto o effettuare il rebranding di prodotti esistenti.

Tutte e 6 le fasi del ciclo di vita del prodotto.

Nella fase di sviluppo, ti servirà probabilmente un feedback ampio che ti aiuti a prendere decisioni critiche sull'aspetto estetico del tuo marchio. Qui hai l'opportunità di chiedere ai rispondenti, ad esempio, di scegliere tra design di confezione drasticamente diversi tra loro. Poiché in questa fase il tuo marchio è nuovo, è il momento ideale per inserire un feedback direzionale sul design.

Nelle fasi di crescita, saturazione e declino, avrai probabilmente bisogno di un feedback più profondo sul design della confezione. Ad esempio, questo è il momento di porre ai rispondenti domande specifiche su modifiche ai colori, ai caratteri e al tema del design. È anche la fase ideale per campionare la tua base di clienti più fedeli per vedere se sono favorevoli a un rebranding.

5 migliori pratiche per il test del design della confezione

Seguendo le nostre migliori pratiche, potrai migliorare la qualità del feedback e dei risultati. Ecco i 5 principali aspetti da tenere presente durante il test della confezione di un prodotto:

  1. Poni la stessa serie di domande per ogni design. Valuta ogni design della confezione con le stesse metriche, in modo da poter confrontare accuratamente i risultati della tua indagine.
  2. Utilizza rendering ad alta definizione.Se l'immagine del tuo prodotto è sfocata, i rispondenti potrebbero non essere in grado di fornire un feedback accurato e la loro percezione dei design e del tuo marchio potrebbe risentirne.
  3. Raggiungi un numero di persone statisticamente significativo.Per avere la certezza di raggiungere un numero sufficiente di persone che soddisfino le specifiche del tuo pubblico di destinazione, puoi sempre utilizzare il nostro panel.
  4. Mantieni la tua indagine breve e piacevole.Ti consigliamo di limitare l'indagine per il test della confezione a 30 domande, poiché con un numero superiore è molto più probabile che gli intervistati prestino meno attenzione alle loro risposte o abbandonino del tutto l'indagine.
  5. Confronta i tuoi risultati con le opzioni di controllo.Se stai effettuando il rebranding di un prodotto esistente, includi la confezione del prodotto corrente nell'indagine. I risultati ti aiuteranno a decidere se un rebranding andrà a vantaggio del tuo prodotto. Potresti anche includere gli attuali design di uno o più prodotti concorrenti per scoprire come i tuoi potenziali design si pongono rispetto a quelli della concorrenza.

Ora che hai capito perché è importante testare la confezione di un prodotto e che sai come condurre autonomamente un test, puoi chiedere al tuo mercato di riferimento di esaminare i concept del design della tua confezione.

Ottieni dati approfonditi su come ottimizzare i design della tua confezione con le soluzioni professionali SurveyMonkey