2 suggerimenti per scrivere domande di indagine Concordo/Non concordo

Il tuo medico tiene molto alla tua salute, ma si augura anche di rivederti nel suo studio. Ecco perché dopo una visita medica, spesso ricevi un'indagine di feedback in cui ti viene chiesto di raccontare la tua esperienza. Un esempio di domanda chiave potrebbe essere:

Sei d'accordo o meno con la seguente affermazione? Il medico mi ha dedicato tutto il tempo necessario per rispondere alle mie esigenze.

  • Concordo pienamente
  • Concordo abbastanza
  • Né in accordo né in disaccordo
  • Non concordo in parte
  • Non concordo affatto

Nel campo delle indagini, si parla di domanda Concordo/Non concordo, in base alle opzioni di risposta che i rispondenti sono invitati a considerare. Per decenni, questo tipo di domanda ha avuto un'enorme popolarità tra i ricercatori che somministravano indagini. Per quale motivo?

Perché sono domande con elementi standard, facili da scrivere e utilizzabili in molteplici settori. Ciò detto, è importante sapere che la ricerca ha rivelato alcuni problemi collegati al tipo di domanda. Analizzeremo ora due di questi problemi, suggerendo alcune strategie per risolverli all'istante.

1. Evita distorsioni (alle persone piace risultare simpatici)

Il costrutto apparentemente semplice "Concordo/Non concordo" è più suscettibile di risposte favorevoli distorte. Questo significa che in genere coloro che partecipano alle indagini desiderano mostrarsi ben disposti e pertanto affermano di essere d'accordo su una determinata questione quando vengono interpellati, indipendentemente dall'effettivo contenuto della domanda.

Un altro punto debole è rappresentato dal fatto che la domanda Concordo/Non concordo appare talmente semplice che i ricercatori a volte scrivono un'intera batteria di domande utilizzando le stesse opzioni di risposta, quindi formulano le domande utilizzando un tipo di domanda a matrice.

Poiché un tipo di domanda a matrice Concordo/Non concordo raccoglie molte informazioni in uno spazio ridotto—trattandosi di una sola domanda con cui si chiede ai rispondenti di esprimere accordo o disaccordo a proposito di una serie di affermazioni—i rispondenti potrebbero non prestare attenzione alle risposte fornite.

Questo fenomeno viene definito straight-lining. (Sostanzialmente, lo straight-lining si verifica quando un rispondente scorre troppo velocemente una serie di affermazioni, selezionando la stessa opzione di risposta per tutti i punti elencati.)

Naturalmente, questo problema ha un impatto significativo se l'obiettivo è quello di raccogliere dati accurati. Ad esempio, nel caso di uno studio medico, il risultato di un fenomeno di straight-lining sarà quello di rendere i dati raccolti inutilizzabili ai fini del miglioramento dei servizi e per poter prendere decisioni informate.

2. Adotta la scala di valutazione

Per applicare lo stesso formato a tutte le domande, i progettisti di indagini devono ideare un argomento valutabile per ogni domanda. Nell'esempio precedente, i rispondenti devono valutare se il medico ha, o meno, dedicato loro il tempo giusto. La stessa domanda può essere formulata specificando "troppo poco tempo" oppure "troppo tempo".

Supponiamo che una struttura sanitaria desideri confrontare il livello di soddisfazione dei propri pazienti con quello di un'altra struttura—se la formulazione delle loro domande è diversa, sarà difficile fare un confronto significativo.

Come può dunque uno studio medico chiedere ai propri pazienti di esprimere il loro livello di soddisfazione? Analizziamo un'altra domanda.

Quanto ti ritieni soddisfatto/a o insoddisfatto/a del tempo che il medico ti ha dedicato per rispondere alle tue richieste?

  • Molto soddisfatto/a
  • Abbastanza soddisfatto/a
  • Né soddisfatto/a né insoddisfatto/a
  • Abbastanza insoddisfatto/a
  • Molto insoddisfatto/a

Questo tipo di domanda è chiamata domanda con item specifici, ovvero le opzioni di risposta sono specifiche della domanda di indagine. Domande differenti presenteranno una serie di opzioni di risposta differenti.

La ricerca ha dimostrato che le scale di valutazione con item specifici sono molto meno suscettibili a risposte favorevoli distorte. Inoltre, un gruppo di ricercatori della Spagna e degli Stati Uniti ha confrontato in via sperimentale le scale con item specifici e di tipo Concordo/Non concordo in 14 paesi europei e ha rilevato che in generale l'affidabilità e la validità delle scale con item specifici è superiore a quella delle scale di tipo Concordo/Non concordo.

Adesso tocca a te progettare una scala di valutazione. E non dimenticarti di controllare la Banca delle domande SurveyMonkey quando progetti la tua indagine. Potrai scegliere tra una grande quantità di scale con item specifici e migliaia di domande basate su metodologia certificata!

Scopri come SurveyMonkey può stimolare la tua curiosità