Gentile Sig. / Sig.ra La informiamo che stiamo conducendo uno studio sul rapporto con l’alimentazione nei pazienti con Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI) condotta dal centro ricerche EngageMinds-HUB dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con AMICI Onlus e finanziato da Nestlé NHS, all’interno di un progetto più ampio sull’esperienza di vita con le MICI dal nome “Crohnviviamo”.
L’obiettivo principale del presente studio è di approfondire come il rapporto con il cibo nei pazienti MICI influenzi le loro scelte alimentari e la qualità di vita.
Prima che Lei decida se accettare o rinunciare, La invitiamo a leggere con attenzione la presente informativa; qualora Lei desideri avere ulteriori informazioni e chiarimenti potrà rivolgersi alla prof.ssa Graffigna (guendalina.graffigna@unicatt.it) o al dott. Palamenghi (lorenzo.palamenghi@unicatt.it ) che Le dedicheranno tutto il tempo necessario per chiarire ogni Suo dubbio.
La partecipazione è completamente anonima e volontaria.
Inoltre, se in un qualsiasi momento Lei dovesse cambiare idea e volesse ritirarsi, è libero/a di farlo semplicemente chiudendo la pagina del browser: in questo caso, le risposte da Lei fornite verranno in seguito cancellate e i dati registrati non verranno utilizzati per la ricerca. I dati da Lei forniti verranno analizzati in forma anonima, e (in forma aggregata) potranno essere oggetto di comunicazioni e pubblicazioni scientifiche. Il questionario ha una durata di circa 20 minuti. All’interno del questionario, Le verranno poste domande riguardo:
-        Il profilo socio-demografico (genere, età, titolo di studio…) suo e di suo/a figlio/a ed il profilo di malattia (diagnosi, frequenza dei sintomi...) di suo/a figlio/a;
-        La gestione del cibo e dell’alimentazione (cucina, spesa…);
 
Non sono previsti costi a Suo carico derivanti dalla partecipazione allo studio. Non riceverà alcun compenso economico per la partecipazione allo studio.
Questo studio ha ricevuto l’approvazione della Commissione Etica del Dipartimento di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano. Tutti i dati raccolti per lo studio sono resi anonimi e trattati nel rispetto delle norme della privacy dei pazienti, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.
0 di 54 risposte
 

T