Presentazione e consenso al trattamento dei dati

Nel nostro paese la perdita perinatale è ancora un argomento poco affrontato e conosciuto: negli ultimi anni alcuni passi avanti sono stati compiuti nell’assistenza alle donne colpite, mentre ancora molto poco si conosce e si fa per fornire un’adeguata assistenza alle coppie e ai padri.

Gli studi scientifici internazionali però ormai da anni mettono in evidenza l’importanza di offrire un sostegno anche ai padri e alla coppia, così da favorire l’elaborazione del lutto di tutti i soggetti coinvolti e da favorire il recupero del benessere di coppia.
In Italia non ci sono dati sulle nostre coppie e sul lutto dei papà, e quindi in molte città non è previsto il supporto ai padri o alle coppie, come se non fosse necessario.

Abbiamo quindi pensato di dare voce ai papà italiani colpiti da lutto perinatale anche attraverso una ricerca scientifica: vogliamo ascoltare e studiare le opinioni, le impressioni, i vissuti e anche i suggerimenti dei padri in lutto al fine di capire come migliorare l’assistenza e quale supporto offrire, fin dalla diagnosi.

Ci rendiamo conto che ripercorrere alcuni momenti del lutto può essere doloroso, ed è per questo motivo che mettiamo a disposizione per qualunque necessità o chiarimento i nostri volontari, che risponderanno a info@ciaolapo.it

La compilazione del questionario impegnerà circa 20 minuti di tempo. Puoi interrompere e riprendere la compilazione, ma ti consigliamo di riservarti un adeguato spazio di tempo nel quale tu possa rispondere senza interruzioni o distrazioni a tutte le domande.
Se tu e la tua compagna avete avuto più di una perdita, fai riferimento all'ultima o comunque a quella che ritieni più significativa.

Chi può partecipare allo studio?
  • Tutti i soggetti di sesso maschile che abbiano avuto una perdita in gravidanza a qualunque età gestazionale (non dopo il parto però, lo studio riguarda la perdita durante la gravidanza o al momento del parto).

Question Title

Immagine
Nota informativa per il trattamento dei dati e raccolta del consenso

Ai sensi dell’art. 13 del D.lgs 196/2003

desideriamo informarla che, al fine dello svolgimento dell’incarico di ricerca, sarà necessario operare il trattamento dei suoi dati personali, che saranno raccolti secondo modalità telematica (test e questionari) idonea a proteggerne la riservatezza e l’anonimato.

Prima di chiederle il consenso scritto necessario per il trattamento la informiamo circa le seguenti indicazioni:

• Il trattamento è finalizzato unicamente allo svolgimento dell’attività di ricerca e sarà effettuato mediante la somministrazione telematica di test e questionari;

• Il conferimento dei dati è facoltativo;

• I dati saranno trattati nel rispetto dei principi della correttezza, liceità e trasparenza dettati dal D.lgs 196/2003, e non saranno comunicati ad altri soggetti se non con il suo consenso;

• La responsabile del trattamento è la Dr.ssa Claudia Ravaldi;

• I suoi diritti in relazione al trattamento sono quelli previsti dell’art. 7 del D.lgs 196/2003 che, di seguito, riportiamo per esteso;

Art. 7. Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L'interessato ha diritto di ottenere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale;

Question Title

* 1.
Il/la sottoscritto/a, dopo aver acquisito in forma orale/scritta le informazioni di cui all’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, conferisce alla Dr.ssa Claudia Ravaldi il proprio consenso al trattamento dei suoi dati personali.

 
8% of survey complete.

T