RIENTRO DA LUOGHI TURISTICI DI ALTRE REGIONI ITALIANE
Non è prevista di norma l’esecuzione del tampone, ma il Medico di medicina generale può valutare l’opportunità di richiedere ad ATS l’esecuzione di un tampone.  
È necessario rivolgersi al proprio Medico ed informarlo della regione italiana in cui si è soggiornato.

Rientro da Croazia, Grecia, Malta Spagna
 e Francia *Regioni francesi ( Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, ?l e -de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa Azzurra )
 
Dal 13 agosto coloro che rientrano da Croazia, Grecia, Malta e Spagna e dal 22 settembre coloro che rientrano dalle regioni francesi sopraindicate, devono compilare il modulo per registrare il rientro e richiedere il tampone se non già effettuato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso in Italia in Italia o presso l'aeroporto.

Se l'esito del tampone non effettuato tramite questa ATS è negativo oltre alla registrazione occorre inviare il referto alla casella di posta elettronica segnalazione.art2@ats-valpadana.it oppure per chi non ha effettuato il test molecolare o antigenico, a mezzo di tampone, dopo la registrazione sul portale dell'avvenuto rientro sarà contattato da ATS della Val Padana per la prenotazione del tampone.

L’esito del tampone nasofaringeo effettuato tramite la prenotazione in ATS verrà inviato sul fascicolo elettronico del cittadino oppure può essere richiesto alla ASST ove è stato effettuato il test.
L' ATS della Val Padana contatterà, nelle ore successive all’esecuzione del tampone, solo i soggetti risultati positivi.

E'  vietato l’ingresso in Italia alle persone che, nei 14 giorni antecedenti, hanno soggiornato o sono transitate per uno dei seguenti Paesi:
Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Serbia, Montenegro, Kosovo e Colombia.
L’unica eccezione al divieto è ammessa solo per cittadini italiani, di uno Stato UE, di un paese parte dell’accordo di Schengen, del Regno Unito, di Andorra, del Principato di Monaco, della Repubblica di San Marino o dello Stato della Città del Vaticano e per i loro stretti familiari (discendenti e ascendenti conviventi, coniuge, parte di unione civile, partner stabile), a condizione che siano residenti anagraficamente in Italia da data anteriore al 9 luglio 2020.

Se entri o rientri in Italia dai seguenti Stati:
- stati membri dell’Unione Europea (Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Svezia e Ungheria); sono escluse dall’elenco Romania *;
- stati parte dell’accordo di Schengen (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera);
- Regno Unito di Gran Bretagna, Irlanda del Nord, Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano

o se fai parte di una delle categorie per le quali sono stabilite le eccezioni (consulta l’elenco qui):
 

Question Title

* Dati anagrafici

Question Title

* Dati rientro in Italia

Question Title

* Fai parte di una delle seguenti categorie?

Question Title

* Hai già eseguito il tampone al tuo rientro?

Question Title

* Condizioni attuali di salute

Question Title

* Eventuali sintomi respiratori

Question Title

* Eventuali alterazioni dello stato di salute dei propri conviventi

Question Title

* Con quale mezzo di trasporto sei rientrato in Italia?

T