Question Title

* 1. L'azienda dove lavori ha definito una politica aziendale per l'assistenza al travaglio e al parto vaginale, attraverso l’implementazione e l’adozione del percorso nascita, promuovendo la collaborazione tra il personale della struttura, il territorio, i gruppi di sostegno, i medici di famiglia e la comunità locale, per creare reti di aiuto e sostegno cui indirizzare le future madri?

Question Title

* 2. L'azienda ha definito un protocollo scritto per l'assistenza al travaglio e al parto vaginale, da far conoscere a tutto il personale sanitario?

Question Title

* 3. L'azienda ha preparato tutto il personale sanitario per attuare compiutamente il protocollo di cui alla domanda due, formando i clinici, medici e ostetriche, a una gestione del travaglio e del parto basata sull'evidenza, sugli audit clinici e sull’utilizzo del feedback clinico?

Question Title

* 4. Nel reparto presso cui lavori, s’informano le donne in gravidanza e i loro familiari dei vantaggi e dei metodi di realizzazione dell'assistenza al travaglio e al parto vaginale, anche durante i corsi di accompagnamento alla nascita?

Question Title

* 5. Nel reparto presso il quale lavori, si accondiscende alla richiesta volontaria di taglio cesareo elettivo, senza indicazione medica?

Question Title

* 6. Nel reparto presso il quale lavori esiste un ambulatorio dedicato alle pazienti pre-cesarizzate?

Question Title

* 7. Nel reparto presso il quale lavori esiste un ambulatorio dedicato alle pazienti con feto in presentazione podalica, dove offrire metodiche alternative al taglio cesareo?

Question Title

* 8. Nel reparto dove lavori, quali delle seguenti tecniche per il contenimento del dolore in travaglio sono adottate? (è possibile rispondere a più domande)

Question Title

* 9. Avete adottato una lista, condivisa, delle principali indicazioni al taglio cesareo elettivo, collaborando con i diversi specialisti interessati: ortopedici, oculisti, neurologi, psichiatri, ecc.?

Question Title

* 10. Nell'ospedale in cui lavori, gli ambienti deputati all'assistenza al travaglio e al parto sono studiati per favorire l'assistenza al travaglio e al parto vaginale con assistenza one to one dell'ostetrica" ( come richiamato sull'Accordo Stato Regioni Decreto Fazio)?

T