Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2012

E-mail e contenuto proibito

L’utilizzo del sito web e dei servizi di SurveyMonkey è soggetto a questa politica. Se in qualsiasi momento scopriamo che stai violando la nostra politica, come stabilito da SurveyMonkey a sua completa discrezione, potremmo avvisarti, o sospendere o interrompere il tuo account. Tieni conto del fatto che, in accordo alle condizioni di utilizzo di SurveyMonkey, possiamo cambiare in qualsiasi momento questa politica. È tua responsabilità mantenerti aggiornato e rispettare questa politica.

Requisiti e-mail

SurveyMonkey ha una politica di tolleranza zero nei confronti dello spam. Ciò significa che tutti i destinatari e-mail devono aver accettato, o acconsentito in un altro modo valido a ricevere comunicazioni da te, il mittente. Gli account dell’abbonato potranno essere cancellati nel caso di invio di messaggi e-mail non richiesti.

I messaggi e-mail inviati in relazione ad un’indagine SurveyMonkey devono contenere un link di “eliminazione dalle liste” che permetta agli utenti di essere rimossi dai destinatari dei tuoi messaggi e-mail. Devi dichiarare ed accettare di non nascondere, disattivare o rimuovere, né di tentare di nascondere, disattivare o rimuovere il link di rifiuto all’invito via e-mail. Potrai gestire ed elaborare attivamente le richieste di annullamento dell’abbonamento ricevute direttamente da te entro 10 giorni dall’invio ed aggiornare le tue liste e rubriche di posta elettronica in modo da riflettere le richieste di annullamento abbonamento.

È tua responsabilità garantire che i messaggi e-mail da te inviati in relazione alle tue indagini non generino un numero di segnalazioni anti spam superiore agli standard del settore. Se SurveyMonkey riscontra che il tuo livello di segnalazioni anti spam è superiore agli standard del settore, SurveyMonkey, a sua completa discrezione, ha il diritto di sospendere o interrompere il tuo uso del suo sito e dei suoi servizi. Se ricevi un tasso di risposte basso, un’elevata frequenza di segnalazioni di abuso o un’elevata frequenza di messaggi non consegnabili, potremmo richiedere informazioni supplementari in merito alle liste di distribuzione per indagare e tentare di risolvere il problema, o in alcuni casi potremmo sospendere o ritirare i privilegi di invio di posta elettronica sul tuo account.

Restrizioni e-mail

  • Le e-mail inviate tramite SurveyMonkey devono avere un indirizzo di risposta valido, posseduto e gestito da te.
  • Puoi utilizzare SurveyMonkey solo per inviare e-mail all’elenco delle persone che ti hanno autorizzato a mandare loro delle e-mail. Quindi, se non hai la prova che ogni destinatario all’interno della tua lista abbia scelto di accettare le tue e-mail, non importarli in SurveyMonkey.
  • È proibito l’utilizzo di mailing list trovate altrove. SurveyMonkey eliminerà gli account che violano questo divieto.
  • È proibito l’utilizzo di mailing list di terzi, acquistate, prese in prestito a meno che tu non sia in grado di fornire una prova che i soggetti all’interno della lista abbiano scelto di accettare e-mail del tipo che intendi spedire.
  • Non puoi inviare messaggi non richiesti a newsgroup, forum, liste di distribuzione o indirizzi e-mail.
  • Non devi utilizzare un’indagine per inviare messaggi commerciali via e-mail (come definito dalla Legge CAN-SPAM del 2003) a destinatari che abbiano rifiutato, disdetto l’abbonamento o che abbiano in altro modo rifiutato di ricevere tali messaggi da parte tua o di terzi che potrebbero agire a tuo nome. Se hai intenzione di inviare e-mail commerciali, devi conoscere la Legge CAN-SPAM, che delinea i requisiti per la legge statunitense per l’invio di tali e-mail, e qualsiasi altra normativa anti-spam applicabile.
  • Non devi utilizzare SurveyMonkey per inviare e-mail con un oggetto ingannevole o con informazioni di intestazione false o fuorvianti.

Segnalazione anti spam

Se sospetti che SurveyMonkey sia stato usato per inviare messaggi spam, contattaci immediatamente scrivendo all’indirizzoabuse@surveymonkey.com. Indagheremo subito sulla questione.